CONDIVIDI
tiramisù day 2019
Tiramisù (iStock)

Tiramisù Day 2019: appuntamento con il dessert il 21 marzo, a primavera.

Torna l’appuntamento goloso con il Tiramisù Day, il prossimo 21 marzo, a primavera (sebbene quest’anno l’equinozio di primavera sia il 20 marzo). Un evento imperdibile con il dolce italiano più conosciuto e amato nel mondo. La giornata dedicata al tiramisù è stata celebrata per la prima volta il 21 marzo 2017 e da quella volta è diventata una ricorrenza di successo e irrinunciabile.

Per la Tiramisù Challenge di Treviso dobbiamo invece aspettare fino al 6 ottobre 2019.

Tiramisù Day 2019: il 21 marzo

Giovedì 21 marzo torna per primavera il Tiramisù Day, una giornata intera dedicata al famosissimo dolce italiano, il più amato nel nostro Paese e nel resto del mondo.

Il tiramisù è nato a Treviso, secondo la versione più accreditata, sebbene il Friuli Venezia Giulia ne contenda l’invenzione al Veneto. Il dolce sarebbe stato ideato in un’antica locanda, nella seconda metà degli anni Settecento e primi Ottocento, poi diventata il locale Beccherie di Treviso. Su questo concordano molti esperti del settore. Comunque da dolce tipico del Nord-est, presto si è esteso in tutta Italia, diventando popolarissimo, preparato in ogni casa, anche con varianti e personalizzazioni, e servito in ogni ristorante. Con il tempo, poi, è stato diffuso anche all’estero, diventando uno dei dolci italiani più amati e ricercati.

Il presidente dell’Accademia del Tiramisù, Tiziano Taffarello, è assolutamente convinto della nascita del tiramisù a Treviso e con l’associazione culturale ed enogastronomica che presiede vuole far conoscere le vere origini geografiche e gli ingredienti autentici della ricetta tradizionale del tiramisù. “Oggi il tiramisù è la ricetta più cercata su Google nel 2018 dagli italiani ed è la quinta parola della cucina italiana più conosciuta all’estero, la prima per i dolci”, ha spiegato Tiziano Taffarello.

“Per la sua storia può essere considerato un dolce ‘patriottico’ – ha aggiunto Taffarello – e per questo stiamo lavorando a un progetto che porti il dessert a diventare un dolce di rappresentanza italiana”.

Tiramisù (iStock)

Nel frattempo, il tiramisù è sempre più amato in Italia, con vendite del dolce che si aggirano intorno ai 4 milioni e 200 mila euro a settimana, per un acquisto medio che va dai 6\7 euro nel Nord Italia ai 4\6 euro nel Centro e Sud Italia. Inoltre, il food delivery Just Eat fa sapere che il tiramisù è il dolce preferito per gli ordini a domicilio, cresciuti del +85% in un anno, con 18.000 kg ordinati nel 2018. Roma, con oltre 6.600 kg ordinati nel 2018 è la città con più ordini, seguita da Milano (3.000 kg) e Torino (oltre 1.000 kg).

L’idea di celebrare il Tiramisù Day il 21 marzo viene degli scrittori e critici gastronomici Clara e Gigi Padovani, autori del libro “Tiramisù – Storia, curiosità, interpretazioni del dolce italiano più amato” (Giunti). L’iniziativa è stata lanciata nel 2017 a Eataly Trieste.

Giovedì 21 marzo FICO Eataly World celebrerà il #tiramisuday 2019, con incontri, gare e degustazioni. Inoltre, il tiramisù è stato scelto come il “gusto europeo” dell’anno del #gelatoday, in programma il 24 marzo prossimo.

Gli ingredienti della ricetta classica del Tiramisù (secondo La Cucina Italiana)

  • 500 g Mascarpone.
  • 300 g Biscotti savoiardi.
  • 150 g Zucchero.
  • 6 pz Tuorli d’uovo freschissimi.
  • 4 pz Cucchiai di Marsala.
  • 4 pz Tazze di caffè espresso lungo.
  • Cacao amaro in polvere.