Treno o aereo: le 6 tratte in cui conviene viaggiare in treno

Frecciarossa on Milan Central Station.

Le tratte in cui conviene prendere il treno invece che l’aereo. Qual è il mezzo migliore

Che l’aereo sia il mezzo di trasporto più veloce del mondo non c’è pressoché dubbio. Ogni qual volta dobbiamo viaggiare, l’aereo ci consente di raggiungere in poche ore – dipende dalla destinazione ovviamente, può essere anche lungo 17 ore come il volo più lungo del mondo!- la nostra meta. Ma quando prendiamo un aereo dobbiamo calcolare anche i tempi di imbarco, sbarco e il raggiungimento dell’aeroporto. Già perché a differenza delle stazioni che si trovano nel centro città, gli aeroporti sono fuori e spesso per raggiungerli, soprattutto quelli minori dove atterrano le compagnie low cost, ci vuole parecchio tempo. E sono quei casi in cui forse conviene prendere il treno (almeno per la questione tempo, per quella economica dipende).

Meglio il treno che l’aereo: quando non conviene volare

Se il fattore tempo è per voi decisivo nella scelta del mezzo di trasporto sarete sicuramente dei fan degli aerei. Ma in alcuni casi al contrario fareste meglio per far prima a prendere il treno. Infatti alcune città sono meglio collegate con il sistema ferroviario ad alta velocità. Il sito goeuro.it ha confrontato 6 tratte tra le più frequentate dai viaggiatori e ha rivelato come in questi casi il treno sia più veloce rispetto all’aereo.

1- Bruxelles – Parigi
Il tempo di volo è appena di 1 ora e 30 minuti, ma tutte le operazioni di sicurezza, controlli ed imbarco portano via tantissimo tempo. Decisamente meglio il treno.
Treno: 1,22 ore
Aereo: 5,30 ore
Ore risparmiate: 4,08 ore

2.Londra – Parigi
Con il tunnel della Manica Londra e Parigi sono vicinissime: appena 2 ore in treno partendo dalla centrale St.Pancreas di Londra e arrivando nell’altrettanto centrale Gare du Nord di Parigi.
Treno: 2,16 ore
Aereo: 3,57 ore
Ore risparmiate: 1,41 ore

3.Barcellona – Madrid
Le due città spagnole grazie ai treni ad alta velocità AVE di Renfe sono distanti appena 2 ore e 30 minuti.
Treno: 2,30 ore
Aereo: 3,35 ore
Ore risparmiate: 1,05 ore

4. Düsseldorf – Amsterdam
Dalla capitale olandese ci sono treni in partenza a tutte le ore e per raggiungere Dusseldorf: ci si mettono appena 2 ore.
Treno: 2,13 ore
Aereo: 3,10 ore
Ore risparmiate: 0,57 ore

5. Parigi – Amsterdam
Anche nel caso di Parigi e Amsterdam l’efficienza dei treni vince sull’aereo.
Treno: 3,26 ore
Aereo: 4,05 ore
Ore risparmiate: 0,39 ore

6. Roma – Milano
Le due più grandi città d’Italia sono collegate benissimo con i treni ad Alta Velocità di Trenitalia e Italo. Si parte dalla centrale Termini per arrivare in centro città a Milano. Con l’aereo raggiungere l’aeroporto Da Vinci, l’attesa per i controlli di sicurezza e poi arrivare a Milano da Malpensa, porta via circa 4 ore, contro le 3 del treno. 
Treno: 2,51 ore
Aereo: 3,50 ore
Ore risparmiate: 0,59 ore

Autore: Cini Silvia

Previous articleVincitore Ora o mai più: ecco chi ha trionfato nel talent di Amadeus
Next articlePorto Recanati, frontale devastante: famiglia distrutta, morti genitori, bimbi gravissimi
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.