CONDIVIDI
volo più lungo del mondo
Aereo (iStock)

Il volo più lungo del mondo, battuto un nuovo record: 19 ore di volo non stop, per viaggiare da Singapore a New York.

Singapore Airlines è appena decollata con il volo diretto più lungo del mondo: 16.700 chilometri per 19 ore di viaggio da Singapore a New York. Una tratta lunghissima per un viaggio lunghissimo, ma sicuramente un’esperienza eccezionale.

Il volo più lungo del mondo: da Singapore a New York

Giovedì 11 ottobre 2018 è partito dall’aeroporto internazionale di Singapore alle ore 23.30 locali, quando in Italia erano le 17.30, il volo diretto più lungo del mondo, da Singapore a New York, che copre una distanza di 16.700 chilometri, per la durata di circa 19 ore di viaggio.

Il volo non stop dalla città stato asiatica alla metropoli americana è partito dall’aeroporto internazionale Changi di Singapore per raggiungere lo scalo di Newark-Liberty in New Jersey, vicino a New York. Il viaggio è a bordo dell’Airbus di ultima generazione, l’A350-900 ULR (ultra long range).

L’Airbus A350-900 ULR, con livrea Singapore Airlines, può trasportare fino a 161 passeggi, di cui 67 in business class e 94 in premium economy. Sull’aereo non c’è la classe economy tradizionale, perché un viaggio tanto lungo non può essere affrontato su sedili con poco spazio per le gambe.

Nei voli molto lunghi, infatti, si può correre il rischio di una trombosi venosa profonda, che può verificarsi a causa delle lunghe ore trascorsi seduti, con le gambe ferme sempre nella stessa posizione, ma anche a causa della disidratazione. Per questo motivo è importante alzarsi di frequente in aereo durante i voli lunghi, così come bere.

L’equipaggio dell’Airbus A350-900 ULR è formato da 2 piloti e 2 copiloti, con oltre 13 persone addette alla cabina. Un equipaggio numeroso, necessario per assicurare le pause minime di riposo previste dalla legge per il personale di bordo. A ciascun membro dell’equipaggio spetta di diritto la pausa minima di 4 ore. Ecco spiegato il motivo del doppio equipaggio, a bordo di un volo della durata di 19 ore. Se l’Airbus può percorrere questo tragitto non stop, senza bisogno di fermarsi, non si può pretendere lo stesso dai piloti e dal personale viaggiante.

Il nuovo Airbus A350-900 ULR, che Singapore Airlines ha ricevuto a settembre, è il primo “ultra long range”, ovvero raggio ultra-lungo, della famiglia degli A350-900. Rispetto al modello da cui deriva, il nuovo bireattore ha guadagnato 1600 miglia di autonomia, passando da 8.100 (15mila km per 16 ore di volo) a 9.700 miglia (circa 18mila km per quasi 20 ore). Questo è stato possibile grazie alla ottimizzazione dei consumi, che permette di utilizzare il 25 per cento di carburante in meno.

Il nuovo volo più lungo del mondo, a voler essere precisi, ha una durata di 18 ore e trequarti, fino all’aeroporto di Newark, quando le condizioni meteo sono buone.

Poiché un volo che dura quasi una giornata intera può essere molto stancante e noioso, a bordo è disponibile una vasta scelta di film e programmi televisivi per complessive 1.200 ore, più di sette settimane. Gli appassionati delle serie tv potranno guardare il loro programma preferito senza accorgersi del viaggio.

Per rendere comoda e piacevole l’esperienza a bordo del volo più lungo del mondo, sono state apportate alcune modifiche alla struttura tradizionale degli Airbus: tetto più alto, oblò più grandi e un impianto di illuminazione led che gioca sugli effetti cromatici in modo da ridurre il jet-lag.

Inoltre, cibo e bevande vengono somministrati con i consigli dei medici dell’ospedale universitario di Singapore, che hanno sconsigliato le bevande gassose e l’alcol.

Va ricordato che il volo da Singapore a New York non è il primo di Singapore Airlines. La compagnia aveva aperto la tratta già alcuni anni fa, per poi chiuderla nel 2013, perché non era abbastanza remunerativa. All’epoca, tuttavia, c’era ancora un grande consumo di carburante, soprattutto con il velivolo utilizzato, un Airbus A340-500, un quadrireattore molto più capiente ma meno efficiente. Con il nuovo Airbus A350-900 ULR, che consuma meno e trasporta un minore numero di persone, il management di Singapore Airlines ritiene che la performance energetica del nuovo velivolo sia sufficiente per rendere la tratta redditizia, nonostante i recenti aumenti del prezzo del Brent.

Il volo da Singapore a New York torna dunque ad essere il più lungo del mondo, e lo fa strappando il record a Qatar Airways che nel febbraio del 2017 era partita con il volo da Doha ad Auckland, dal Qatar alla Nuova Zelanda, con una tratta lunga 14.535 chilometri della durata di 17 ore e 35 minuti.

Il riconquistato record di Singapore-New York, tuttavia, potrebbe essere presto scalzato ad un altro volo lunghissimo in arrivo, quello da Londra a Sydney, a cui sta lavorando la Qantas e che dovrebbe partire nel 2022. Una rotta dalla lunghezza di 17.000 chilometri e 20 ore e 20 minuti di durata. Nel frattempo, la Qantas ha già attivato quest’anno il volo Londra-Perth, oltre 14.500 chilometri di tragitto per una durata di 17 ore e 20 minuti.

A cura di Valeria Bellagamba

Leggete tutte le nostre notizie su Google News