Home Meteo Meteo Marzo, l’inverno non è finito: sorpresa gelida

Meteo Marzo, l’inverno non è finito: sorpresa gelida

CONDIVIDI

meteo febbraio

Le previsioni meteo per Marzo 2019: dopo un avvio caldo, torna il freddo e la pioggia

Siamo in primavera! A dirlo non è solo il sole e il caldo, ma anche l’entrata ufficiale nella primavera meteorologica che inizia il primo marzo (quella astronomica invece coincide con l’equinozio, ossia il 20 marzo quest’anno). L’inverno con i suoi rigori di freddo e neve sembra ormai definitivamente superato. Anzi, i termometri segnano valori tipici di aprile più che di inizio febbraio e gli esperti rivelano una media termica maggiore di circa 10 gradi a quella del periodo. Eppure l’inverno in questo marzo è pronto a dare il suo ultimo colpo di coda. Almeno secondo le ultime previsioni.

Le previsioni meteo per il mese di Marzo infatti non sono molto primaverili: per gli esperti avremo dei rigurgiti invernali molto importanti; in generale tutta la primavera 2019 sarà meno calda di quanto questo avvio potesse far pensare. Una buona notizia considerando l’estate bollente che ci aspetta.

Leggi anche -> Meteo estate 2019: caldo torrido sull’Italia

Meteo marzo 2019: torna il freddo dopo il caldo record

L’inizio decisamente in anticipo della primavera 2019 ci ha fatto pensare che ormai l’inverno ce lo siamo messi alle spalle. Nient’affatto. Secondo gli esperti quanto saremo nel pieno della primavera avremo un colpo gelido invernale. La perturbazione Atlantica che nelle ultime settimane è scomparsa dalle nostre latitudini tornerà a farci visita portando piogge molto intense. Tutta la primavera sarà caratterizzata da fasi soleggiate alternate a fasi temporalesche. Insomma, per il mese di marzo non mettete ancora a posto i piumini che potrebbero tornare utili.

Nello specifico nei primi dieci giorni di marzo il Nord sarà più soggetto all’instabilità con possibili rovesci, mentre sul resto della Penisola l’Alta Pressione farà da scudo garantendo cielo soleggiato e temperature molto calde addirittura intorno ai 20 gradi. Il ritorno dell’inverno accennato prima lo avremo a metà del mese, quando ci saremo abituati a questo tepore primaverile. Intorno al 13 di marzo quindi una Bassa Pressione scenderà dall’Islanda investendo Gran Bretagna, Francia e Italia. Entrerà nel nostro Paese dalla Valle del Rodano interessando dapprima il Nord e poi le regioni Adriatiche e in successione tutta la Penisola. Oltre al maltempo arriverà anche l’aria fredda che farà crollare le temperature. I termometri scenderanno a valori molto bassi ed è probabile che sui settori prossimi alle Alpi e anche sui settori del basso Adriatico torni la neve.

 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore