Home Idee di viaggio Estate 2019: la tendenza di viaggio è la vacanza agreste in fattoria

Estate 2019: la tendenza di viaggio è la vacanza agreste in fattoria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55
CONDIVIDI
vacanza-fattoria-idee-viaggio-alternativo
iStock

Estate 2019, vacanze agresti: ecco la tendenza di viaggio più interessante per questa nuova stagione.
Per questa estate 2019 sembra che la tendenza di viaggio più acclamata ed interessante sia quella agreste. Si tratta di un termine che forse non si sentiva da parecchio tempo eppure invece la vacanza agreste, o con un termine molto più british la farm experience, sia la nuova tendenza. Questo perché vacanza vuol dire immergersi nella natura, muoversi e vivere il più lentamente possibile. Insomma si cerca un contrasto con la vita di tutti i giorni.

Leggi anche: Vacanze in fattoria: ecco perchè vi cambieranno la vita

Vacanze agresti: ecco perché gli italiani le adorano

Un tempo le vacanze in campagna, magari camminando a piedi nudi sull’erba, spegnendo il telefono, bevendo il latte appena munto dalle mucche o dalle caprette era una sorta di vacanza per hippie. Ora andare in una fattorie e trascorrere le vacanze agresti diventa l’emblema di un nuovo trend di vacanze sicuramente unico nel suo genere che però, come abbiamo detto in apertura, rispecchia perfettamente la voglia di libertà e di pace che spesso, nella vita di tutti i giorni, manca. Una vacanza agreste, oltre al lavoro manuale, al passeggiare e mungere le mucche, accudire gli animali, raccogliere frutta dall’albero… vi permette di godere della natura reale. Potreste fare questo tipo di vacanza per una settimana, un mese intero, oppure anche solo per un weekend o una giornata. Tutto è sufficiente per prendere un po’ di aria, allontanarsi dallo stress cittadino e ricominciare ad avere un contatto con la natura.

Vacanze in fattoria per un mese con Wwoofers

Questo tipo di vacanza può anche essere un’alternativa low cost ad un viaggio all’estero perché grazie al network “Wwoofers”, Willing Workers on Organic Farms tutti coloro che amano viaggiare e spostarsi possono farlo muovendosi da una fattoria biologica all’altra, lavorando e allo stesso tempo godendo di paesaggi meravigliosi del mondo. Sicuramente una delle più famose è la Woodstock Animal Farm Sanctuary, fondata da un gruppo di 40enni che sono cresciuti con il mito di Woodstock. Loro hanno adottato tantissimi animali e mantengono il loro stile di vita facendo delle lezioni di cucina vegetariana, manifestazioni artistiche e tour sostenibili. Anche in Italia però ci sono tantissime fattorie sostenibili, in totale circa 500, fra Toscana e Umbria che sono assolutamente in cima alla lista di queste località agresti perfette per una vacanza green.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI