CONDIVIDI
salone cioccolato bruxelles
Cioccolatini (iStock)

Salone del Cioccolato di Bruxelles: l’appuntamento goloso con il Salon du Chocolat dal 22 al 24 febbraio.

In arrivo il Salon du Chocolat, il Salone del Cioccolato di Bruxelles, l’evento goloso da non perdere per nulla al mondo, in programma dal 22 al 24 febbraio 2019 nella capitale del Belgio, cuore d’Europa. Tutto quello che c’è da sapere.

Salone del Cioccolato di Bruxelles: dal 22 al 24 febbraio

Un appuntamento assolutamente imperdibile per tutti gli amanti del “cibo degli Dei”: sta per aprire a Bruxelles il Salone del Cioccolato, il Salon du Chocolat, che si terrà dal 22 al 24 febbraio prossimi al Centro congressi Tour & Taxis.

Un evento per golosi e professionisti dell’arte dolciaria, che raccoglierà 130 espositori da tutto il mondo, con chef, maestri pasticceri e cioccolatieri di fama mondiale e ovviamente le famose cioccolaterie di Bruxelles, come Leonidas, Pralibel e Carre Noir.

La città di Bruxelles, come tutti sanno, è la patria mondiale della pralina al cioccolato, inventata nel 1902 da Jean Neuhaus sotto le arcate delle Gallerie Reali Saint-Hubert. La capitale belga è tappa obbligata nei viaggi di tutti gli amanti del cioccolato, con i suoi negozi caratteristici che espongono tanti tipi di cioccolatini, a partire proprio da quelli tradizionali belgi insieme ad una vastissima offerta di prodotti a base di cacao in tutte le forme e le consistenze che si possono desiderare. Visitare le famose cioccolaterie di Bruxelles è una vera e propria esperienza che coinvolge tutti i cinque sensi: vista, olfatto, gusto e tatto. L’eleganza delle boutique al cioccolato e la forma dei cioccolatini esposti sono una gioia per gli occhi, il loro profumo invitante, il sapore inebriante e anche la loro consistenza un piacere al tatto.

Una città con una tradizione del cioccolato come Bruxelles non poteva certo fare a meno di un Salone del Cioccolato. Un evento profondamente radicato nella storia e nella tradizione della città. Il Salon du Chocolat quest’anno è alla sua sesta edizione.

salone cioccolato bruxelles
Cioccolatini (iStock)

Il Salone è aperto a tutti, visitatori e professionisti del settore. Si potranno acquistare tanti prodotti al cioccolato, a partire proprio dai classici cioccolatini belgi, proposti in moltissime varianti. Si potrà assistere a cooking show, prendere parte alle degustazioni, partecipare a seminari e conferenze e assistere anche ad una curiosa sfilata di abiti realizzati con cioccolato: le Défilé. Appuntamenti assolutamente imperdibili.

Il Salone offrirà una panoramica completa dedicata al mondo del cacao e del cioccolato e i più esigenti, sempre alla ricerca di novità, potranno conoscere le ultime tendenze del settore. Tra moda e design, arte e storia, si potranno scoprire i segreti di un alimento antichissimo, che ha origini nel mito e nella leggenda. Proveniente dall’America centro-meridionale, il cacao era considerato dai Maya il “cibo degli Dei” e per questo motivo il suo consumo era riservato solo agli appartenenti alle più alte gerarchie della società: sovrani, nobili e guerrieri. Gli esploratori europei hanno portato il cacao nel Vecchio Continente, decretandone il successo come bevanda in tazza presso i nobili e l’alta società. In Europa si è sviluppata, in seguito, l’arte della lavorazione del cioccolato, che con il tempo da cibo per le classi più elevate è diventato una golosità alla portata di tutti, almeno nelle sue versioni più economiche.

Il Salon du Chicolat prevede un ricco programma di iniziative, d agli incontri pubblici e seminari condotti dagli esperti, alle degustazioni guidate che faranno conoscere tutti i segreti di questo golosissimo alimento, fino agli eventi collaterali e agli spettacoli. Riguardo alle degustazioni, il focus di quest’anno del Salone sarà dedicato agli abbinamenti tra birra e cioccolato, due prodotti simbolo della cultura culinaria belga.

Inoltre, in collaborazione con la biblioteca “Filigranes”, saranno messi a disposizione del pubblico diversi libri dedicati all’arte della pasticceria. Al Salon du Chocolat di Bruxelles torna anche l’appuntamento con “The Chocolate Fashion Show“, una sfilata di vestiti realizzati interamente di cioccolato. Tutti i giorni alle 17.00 sfileranno sulla passerella 15 abiti per uomini, donne e bambini, prodotti da eclettici artisti, che hanno deciso di collaborare per dare vita ad un progetto unico nel suo genere.

Non mancheranno gli appuntamenti dedicati ai più piccoli, con i laboratori di “Chocoland” per bambini dai 6 ai 12 anni, realizzati in collaborazione con l’Istituto Emile Gryzon. I piccoli partecipanti potranno mettersi alla prova, lavorare il cioccolato e creare dei prodotti deliziosi e sorprendenti ed esprimere la propria creatività.

Il Salone del Cioccolato è dunque un evento imperdibile per tutti, oltre che un’occasione anche per visitare la città di Bruxelles e le sue bellezze architettoniche, storiche e artistiche. I visitatori potranno assaggiare tanti prodotti golosissimi a base di cioccolato fondente, bianco e al latte, tra cui la nuova star del mondo del cioccolato: il cioccolato rosa o Ruby Chocolate, un prodotto che sta conquistando tutto il mondo, anche i palati più esigenti.

Il Salon du Chocolat de Bruxelles fa parte di un network mondiale di appuntamenti dedicati al cioccolato che si svolgono in 20 Paesi, per un totale di oltre 1 milione di visitatori ogni anno.

Per ulteriori informazioni: brussels.salon-du-chocolat.com

Leggi anche –> Visitare le Fiandre seguendo l’itinerario del cioccolato

La mappa di Bruxelles con il Centro congressi Tour & Taxis

A cura di Valeria Bellagamba