Home News Elena Santarelli, quanto coraggio sa avere una madre: “Mio figlio è tutto”

Elena Santarelli, quanto coraggio sa avere una madre: “Mio figlio è tutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11
CONDIVIDI
elena santarelli figlio
A Radio 2 Elena Santarelli mostra tutto il suo coraggio di mamma (websource/archivio)

Il piccolo Giacomo lotta con un tumore cerebrale da oltre un anno, Elena Santarelli però non si abbatte e lotta come una leonessa.

Dopo aver ospitato Naike Rivelli, è stata ora la volta di Elena Santarelli. La moglie di Bernardo Corradi ha parlato questa notte alla trasmissione ‘I Lunatici’, in onda su Rai Radio 2 con la conduzione di Roberto Arduini ed Andrea Di Ciancio. La 38enne di Latina ha parlato naturalmente della triste condizione che affligge suo figlio Giacomo. Il bambino, 8 anni, da fine 2017 è alle prese con un tumore al cervello. “Ma stiamo lottando, senza perdere il sorriso e la speranza”, dice la bella e coraggiosa Elena. Che da parte sua si è sempre mostrata fiduciosa e positiva, con una forza che davvero non è tipica di molti. “Preferisco non lamentarmi più di tanto – afferma Elena Santarelli – sono arrivata ad essere così forte e positiva nel corso dei mesi. Lo sono diventata perché vedo talmente tante realtà peggiori della mia che alla fine arrivo a svegliarmi la mattina e a dire ‘ok, c’è questo problema da risolvere, combattiamo’…”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Elena Santarelli: “Non sottovalutate le piccole cose quotidiane”

Un atteggiamento che ha destato l’ammirazione dei suoi tanti followers sui social network e su Instagram in particolare. La Santarelli ha anche descritto l’importanza delle piccole cose compiute dal suo Giacomo. “Si alza da solo, si lava i denti da solo…possono sembrare delle sciocchezze ma nella sua situazione niente lo è. E più in generale bisognerebbe riflettere su quanto possano essere significative le cosiddette piccole cose. Servono per darci più forza e speranza”. E ancora: “La vita è adesso. Anche solo il fatto che mio figlio si alzi dal letto, vada in bagno a lavarsi i denti e ritorni, non è affatto scontato”. La Santarelli sa che ci sono altri genitori in pena come lei per i loro figli malati. “Devo ricevere molte critiche perché vado in televisione o ad eventi. Ma è il mio lavoro, e non sono l’unica mamma a tornare al lavoro nonostante quello che mio figlio sta vivendo. La differenza è che io sono esposta mediaticamente. Ma fa parte del gioco”.