CONDIVIDI
previsioni meteo

Il 2 febbraio è giorno di previsioni meteo in tutto il mondo. Ecco come sarà l’inverno 2019 secondo la Candelora e la marmotta Phil

Dopo un mese e mezzo d’inverno, di pioggia, di neve e di freddo è arrivato il momento di capire quanto ancora dovremo patire il gelo o se invece al contrario la primavera farà un balzo in anticipo regalandoci sole e temperature miti. Questa volontà di conoscenza meteorologica si riassume tutta nella giornata di oggi, 2 febbraio. In questa data gli antichi facevano profezie augurandosi che la luce della nuova stagione avrebbe dipanato il buio dell’inverno. La tradizione cattolica della Candelora con i suoi proverbi e dettiè così arrivata fino a noi, mentre negli Stati Uniti tramite tradizioni celtiche e germaniche è giunta quella sul comportamento degli animali che è diventato il Giorno della Marmotta.

Marmotta e Candelora per l’inverno 2019: quanto durerà ancora

Il Giorno della Marmotta si celebra ogni 2 febbraio con una grande festa nella cittadina di Punxsutawney, Pennsylvania, ed è lì che si interroga la marmotta Phil su come sarà il resto dell’inverno: se vede la sua ombra sarà ancora inverno, se non la vede la primavera è in arrivo. Nello stesso giorno in Italia e in tutti i Paesi cattolici si celebra invece la Festa delle Candele – dal punto di vista cristiano è la presentazione di Gesù al Tempio – che nella tradizione ha assunto anche il compito di giornata predittiva del tempo. Per la Candelora infatti c’è un antico detto che recita: ‘Per la Santa Candelora se nevica o se plora dell’inverno semo fora’. Anche se alcune varianti regionali di questo proverbio recitano l’esatto contrario!

Comunque questi due eventi predittivi del tempo, la Marmotta Phil e il giorno della Candelora, sono concordi sugli esiti dell‘inverno 2019 almeno negli Stati Uniti e in Italia: la primavera sta arrivando. Infatti la marmotta Phil non ha visto la sua ombra data la giornata uggiosa e su gran parte della nostra Penisola si sta abbattendo una pioggia abbondantissima.

In realtà gli esperti del meteo, sia negli Stati Uniti sia in Italia, non sono d’accordo. Per tutto il mese di febbraio almeno, le condizioni meteo saranno tipicamente invernali con temperature nella media o perfino più basse. Insomma, per la scienza ufficiale alla primavera manca ancora parecchio tempo.