CONDIVIDI

Si è conclusa a Marassi la partita tra Sampdoria e Udinese del 26 gennaio, il secondo anticipo di Serie A: come è andata a finire.

(Paolo Rattini/Getty Images)

Fischio finale: è finita la partita tra Sampdoria e Udinese, secondo posticipo della seconda giornata di ritorno della serie A TIM. Le due squadre partivano con situazioni di classifica nettamente diverse: i blucerchiati sono a metà graduatoria in piena lotta per la quarta posizione, mentre i bianconeri friulani latitano tra le ultime posizioni di classifica. Partita dei record per Fabio Quagliarella: ha segnato per l’undicesimo match consecutivo, eguagliando il record di Gabriel Omar Batistuta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è finita all’andata tra Sampdoria e Udinese –>

Sampdoria Udinese: le formazioni e le pagelle

(Paolo Rattini/Getty Images)

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 6; Berezynski 6, Colley 6,5, Andersen 6,5, Murru 6 (78′ Junior Tavares 6); Praet 6, Ekdal 6,5, Linetty 7; Saponara 7; Defrel 6 (74′ Gabbiadini 7), Quagliarella 8 (85′ Kownacki s.v.). All.: Giampaolo

UDINESE (3-5-2): Musso 6,5; Opoku 5 (77′ Zeegelar 5,5), Troost-Ekong 5, Nuytinck 5,5; Stryger Larsen 5, Behrami 5 (42′ Pussetto 5,5), Mandragora 5,5, Fofana 5,5, D’Alessandro 6; Okaka 5,5 (76′ Lasagna 6), De Paul 5. All.: Nicola

Leggi anche –> Serie A, Champions League e Calcio in generale in diretta Streaming ? Rojadirecta non è legale!

Le azioni salienti e i protagonisti di Sampdoria – Udinese

Minuto 27: la prima occasione è dell’Udinese con Fofana, che sfiora il palo, ma appena qualche minuto dopo è della Sampdoria il vantaggio su rigore con Fabio Quagliarella, che eguaglia dunque un record. Passano tre minuti e il bomber sfiora il raddoppio.

Minuto 37: Ammonito Praet della Sampdoria. Gli altri ammoniti: Nuytink, Opoku, Audero, Okaka, Mandragora.

Minuto 56: il raddoppio della Sampdoria, ancora con Quagliarella e ancora su calcio di rigore. Udinese davvero poco attenta.

Minuto 68: Quagliarella prende palla e serve Saponara, che regala un assist d’oro a Linetty: 3-0 per i doriani.

Minuto 78: Manolo Gabbiadini, entrato per Defrel, festeggia alla grande il ritorno in serie A. Anche questo gol nasce sull’asse Saponara-Quagliarella.