Home News Germania: parlamentare di estrema destra picchiato, è grave

Germania: parlamentare di estrema destra picchiato, è grave

CONDIVIDI

Grave il parlamentare aggredito a BremaIl parlamentare del partito di estrema destra tedesca Afd, Frank Magnitz, è stato assalito e brutalmente percosso da tre uomini a volto coperto. Il politico si trova ora ricoverato in gravi condizioni.

Il parlamentare di Afd (Alternativa per la Germania) Frank Magnitz è stato brutalmente aggredito ieri pomeriggio mentre camminava per le strade del centro di Brema. Secondo quanto riportato dal suo partito sulle pagine social gli aggressori sarebbero 3 uomini: gli assalitori, rigorosamente a volto coperto, lo avrebbero accerchiato quindi colpito con delle mazze di legno finché non ha perso i sensi per poi continuarlo a colpire con delle pedate finché l’aggressione non è stata interrotta da un testimone. Non è chiaro ancora per quale motivo possa essere stato aggredito Magnitz: rappresentante dell’Afd dal 2013, è entrato a far parte del parlamento tedesco come membro del partito di estrema destra nel 2015 e si occupa principalmente dell’edilizia abitativa e dello sviluppo urbano. In questi anni si è anche interessato delle politiche per l’ambiente e la salvaguardia della natura.

Leggi anche -> Lutto per la giovane Lucia, uccisa dal cancro a 17 anni

Leggi anche -> Martina si risveglia dal coma: oggi ha coronato un suo sogno

Parlamentare aggredito: “Giorno nero per la democrazia”

Sempre dalle pagine social di Afd, apprendiamo che Magnitz si trova adesso ricoverato in ospedale e che le ferite riportate durante l’aggressione sono gravi. La polizia sta indagando sull’accaduto e viene seguita la pista dell’aggressione per motivazioni politiche: “L’ufficio di polizia e il procuratore di Brema stanno indagando, viene ritenuto un atto dalle motivazioni politiche”, si legge infatti sull’account Twitter del partito, dove alla fine viene anche aggiunto: “Oggi è un giorno nero per la democrazia in Germania”.

Leggi le nostre notizie su viaggi, curiosità, cronaca e attualità anche su Google News