Home News Sfera Ebbasta, valanga di insulti: “2018 pieno di emozioni”

Sfera Ebbasta, valanga di insulti: “2018 pieno di emozioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30
CONDIVIDI
sfera ebbasta insulti
(Instagram)

Il trapper Sfera Ebbasta continua a far discutere dopo la strage di Corinaldo, valanga di insulti per un post: “2018 pieno di emozioni”.

Continua a far discutere la strage di Corinaldo, nella quale hanno perso la vita sei persone, tra cui cinque giovanissimi, in attesa dell’esibizione di Sfera Ebbasta. Proprio il trapper è al centro delle polemiche, per via del suo atteggiamento postumo a quella tragedia. In particolare, viene messo sotto accusa un post in cui il trapper parla di un 2018 che “è stato un anno pieno di emozioni”. Dopo la strage, con Sfera Ebbasta si era schierato anche il rapper Fedez.

Per saperne di più –> Corinaldo, Fedez si schiera con Sfera Ebbasta: “Lui non c’entra”

Le reazioni alle parole di Sfera Ebbasta

Quell’ultimo pensiero affidato ai social da parte di Sfera Ebbasta ha incontrato il commento sfavorevole da parte di molti. “Ti sei ficcato in bel vespaio. Rischi grosso facendo come se nulla fosse. Altroché “2018 anno ricco di emozioni per me”. Sinceramente per me sei invisibile. Rifletti”, è commento di un utente, mentre Vincenzo Fiore, amministratore del gruppo Giustizia per le vittime della Lanterna Azzurra, ritiene che “a volte il silenzio vale più di mille discorsi”.

Quindi argomenta: “Lui non ha colpe, sarebbe potuta accadere la stessa cosa con un altro artista. Anzi dovrebbe costituirsi parte civile al processo, se ha agito rispettando tutti i canoni che richiede l’organizzazione di un evento. A suo modo è una vittima anche lui”. Intanto, per salutare il nuovo anno, Sfera Ebbasta ha postato una foto su Instagram, scrivendo: “Tagga un artista che ha spaccato più di me nel 2018”.

View this post on Instagram

Tagga un artista che ha spaccato più di me nel 2018 🤭

A post shared by $€ (@sferaebbasta) on

Leggi anche –> Corinaldo, strage al concerto di Sfera Ebbasta: chi sono le sei vittime

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News