CONDIVIDI
cadavere tevere
(repertorio/Vigili del fuoco)

Trovato un cadavere nel Tevere, l’allarme lanciato da una donna: 15 giorni fa, la tragedia della mamma suicida e delle sue gemelline.

15 giorni fa, il dramma di Pina Orlando, la mamma suicida nel Tevere, e delle sue figlie ha sconvolto l’intera nazione. La donna si era uccisa lanciandosi nel fiume della Capitale e a quanto pare avrebbe avuto strette tra le braccia le gemelline di pochi mesi. I corpicini delle piccole non sono però mai stati ritrovati.

Leggi anche -> Mamma suicida, palloncini bianchi sul Tevere per ricordare le gemelline

La vicenda di Pina Orlando e delle sue gemelline

La donna, a quanto si è appreso, sembra soffrisse di depressione post-partum: la tragedia aveva toccato tutti e il marito di Pina Orlando si era mostrato sconvolto, sottolineando di non aver capito i segnali che arrivavano dalla moglie. Qualche giorno dopo l’avvistamento di un fagotto dalla telecamera dell’elicottero della Polizia aveva fatto pensare che finalmente le ricerche erano andata a buon fine.

Invece, erano solo un cumulo di stracci e il mistero della scomparsa delle gemelline rimane dunque tale. Il pensiero del padre sconvolto dall’accaduto è quantomeno quello di poter dare loro una pietosa sepoltura. Si pensa che non si riesca a trovare i corpi poiché le correnti fredde di questo periodo li hanno spinti sul fondale e le acque torbide del Tevere non permettono di vedere chiaramente cosa c’è nel letto del fiume.

Leggi anche -> Mamma suicida, avvistato fagotto nel Tevere: “Sembravano le due gemelline”

Il ritrovamento di un cadavere nel Tevere

Stamattina intanto proprio dalle acque del fiume è riemerso un corpo, in avanzato stato di decomposizione. Non è ancora certo se di un uomo o di una donna. A dare l’allarme è stata una donna intorno alle 12.30, che ha inviato una segnalazione ai carabinieri di Porta Portese: immediatamente sul posto i militari del Nucleo investigativo con il medico legale.

La donna che ha chiamato i soccorsi ha spiegato di aver visto una gamba spuntare dall’acqua all’altezza di Lungotevere di Pietra Papa, tra Garbatella e Portuense. Sembrerebbe da escludere che si tratti comunque di una bambina di pochi mesi, quindi di una delle due gemelline sparite dopo il suicidio della loro mamma.

Leggi anche –> Mamma suicida nel Tevere, ecco dove potrebbero essere le gemelle

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore