Home Meteo Meteo Natale 2018, cambia tutto: arriva il freddo

Meteo Natale 2018, cambia tutto: arriva il freddo

CONDIVIDI

meteo natale 2018

Le previsioni meteo per Natale 2018. Ecco che tempo farà la viglia, Natale e Santo Stefano

Potrebbe essere un Bianco Natale quello che ci apprestiamo a vivere in questo 2018. Una buona notizia per chi sogna un Natale con la neve, ma sarà bene però non farsi troppe illusioni perché i giorni di Natale saranno a quanto pare molto instabili dal punto di vista meteo. Solo sul finire del mese di dicembre, proprio a ridosso del Capodanno 2019, il clima diventerà più stabile per via di un’ondata gelida piuttosto duratura che investirà l’Italia.

Leggi anche -> Meteo Capodanno 2019: record di freddo, ecco dove nevicherà

Il mese di Dicembre 2018 ha mostrato la faccia dell’inverno con molte perturbazioni e freddo pungente, ma ha anche mostrato un anticiclone molto attivo e capace di regalarci giornate più tiepide e soleggiate. I meteorologi nelle loro previsioni a lungo termine inserivano Natale in una fase instabile del tempo con ampie possibilità di cambi repentini del tempo, mentre pochi dubbi emergevano per Capodanno; ora a ridosso delle festività si confermano le previsioni per l’ultimo dell’anno e si azzardano nuovi capovolgimenti per Natale.

Leggi anche -> Meteo delle feste 2018: il tempo previsto in Italia

Meteo Natale 2018: che tempo farà

Dagli ultimi studi degli esperti del meteo sembrerebbe che Natale 2018 sarà una giornata molto speciale sotto il punto di vista del clima. Infatti se tutta Italia troverà sotto l’albero una perturbazione molto fredda che farà scendere vorticosamente le temperature, in molti troveranno fra i regali da scartare anche la neve. Sarà però un regalo molto breve perché già per Santo Stefano il clima cambierà. Ma andiamo con ordine.

La settimana antecedente al Natale sarà molto instabile: dopo un inizio molto freddo, arriverà l’Anticiclone a scaldare le ultime corse agli acquisti. Ma saranno comunque giorni instabili dove freddo e temperature più tiepide tenderanno a rincorrersi. Il 24 dicembre sarà una giornata senza precipitazioni e piuttosto mite. Il giorno di Natale invece un’ondata gelida dal Polo Nord – proprio da casa di Babbo Natale insomma – scenderà sull’Italia entrando dalla Porta di Bora e dalla Valle del Rodano. Il termometro scenderà velocemente e si formerà un ciclone che porterà precipitazioni sempre più intense dal Nord al Centro che potrebbero assumere carattere nevoso anche a quote molto basse. Al Nord potrà nevicare sulle pianure del Piemonte e della Lombardia, abbondanti le nevicate sulle Alpi, mentre al Centro attesa la neve sui rilievi Appenninici anche a quote piuttosto basse intorno ai 600 metri. Il giorno di Santo Stefano lo scenario sarà pressoché identico con precipitazioni sparse. Ma nel corso della serata del 26 dicembre il clima cambierà per via dell’Anticiclone che spezzerà il freddo riportando tepore e allontanando le piogge.

 

 

 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore