CONDIVIDI
Grande Fratello Vip
(Screenshot Video)

Walter Nudo, figuraccia con le Donatella al Grande Fratello Vip a poche ore dall’inizio della trasmissione. Ieri si è conclusa e proprio lui ha vinto

Questa sera in prima serata ci sarà il debutto ufficiale del Grande Fratello Vip 2018 (terza edizione), prima dell’inizio ufficiale, però, c’è già stato quello ufficioso con l’ingresso nella “Caverna” di tre concorrenti: Walter Nudo, Maurizio Battaglia e le Donatella (Silvia e Giulia Provvedi). In attesa che la squadra al completo regali momenti esilaranti, gaffe e situazioni inverosimili, i primi concorrenti hanno già fatto la loro parte dando vita ad un siparietto simpatico. Autore involontario della scena è stato Walter Nudo il quale ha cercato in tutti i modi di capire chi fossero Silvia e Giulia Provvedi.

Leggi anche -> Grande Fratello Vip 2018: i concorrenti nella caverna già in diretta, ecco dove

Leggi anche -> GF Vip 3, Enrico Silvestrin, sotto accusa, si difende: “Io non sono omofobo”

Grande Fratello Vip: la gaffe di Walter Nudo nei primi minuti di diretta

Se il buon giorno si vede dal mattino… Walter Nudo diventa subito protagonista di questa terza edizione del Grande Fratello Vip con una gaffe nei confronti delle due sorelle Provvedi. I primi concorrenti sono entrati ieri sera nella “Caverna” e quando le Donatella sono arrivate, Walter ha cercato di capire chi fossero ed ha cominciato a fare loro delle domande: “Vi chiamate entrambe Donatella?”, chiede il veterano dei reality nonché vincitore di un edizione de ‘L’Isola dei Famosi‘ alle due ragazze che gli rispondono: “No, Silvia e Giulia”.

Non contento della prima figuraccia, Walter insiste cercando di capire il perché di quel epiteto identificativo e dice loro: “Ah, Silvia e Giulia, quindi Donatella è il cognome?” e ancora: “Non capisco, perché vi chiamano Donatella?”. Immediata la reazione dei social alla prima gaffe di Walter in questa edizione, un utente scrive: “Quanto mi era mancato”, altri “Con Walter si vola alto” e ancora “Walter Nudo è una garanzia”.

Leggi le nostre notizie anche su Google News