CONDIVIDI

meteo settembre 2018

Previsioni meteo dicembre 2018: per Natale e Capodanno prevista pioggia sull’Italia

Dicembre 2018 è appena iniziato, ma l’attenzione di tutti è sul tempo che farà a fine mese, ossia per le feste. Ancora mancano parecchi giorni a Natale e a Capodanno, ma i modelli previsionali degli esperti del meteo già profilano come sarà il tempo, è a quanto pare non ci aspetta nulla di buono. Non sarà un bianco Natale, né sarà tanto freddo da gustarsi felicemente cioccolate calde, sarà solo un Natale molto piovoso. E la pioggia sembra che sarà una costante delle feste di dicembre 2018.

Dopo un inizio piuttosto soleggiato e perfino caldo, dicembre cambierà subito il ritmo in prossimità del weekend dell’Immacolata quando una forte perturbazione atlantica interesserà il nostro Paese (qui il dettaglio delle previsioni). A seguire intorno a lunedì 10 dicembre arriverà l’aria gelida dalla Siberia che farà letteralmente crollare il termometro di oltre 10 gradi. Neve a bassa quota anche sulle regioni Centrali, ovunque venti freddi soffieranno impetuosi. Clima invernale, quindi. Ma non per le feste di Natale.

Leggi anche -> Meteo inverno 2018/19: quando farà più freddo in Italia

Previsioni Meteo Natale 2018 e Capodanno 2019

Dopo l’ondata gelida di metà mese, il termometro risalirà salvo crollare nuovamente proprio in prossimità del Natale. Stando alle previsioni degli esperti intorno al 19/20 dicembre una nuova ondata di freddo proveniente questa volta direttamente dal Polo Nord entrerà in Italia facendo scendere vorticosamente le temperature con precipitazioni sui settori adriatici e nevicate a bassa quota fra Marche e Abruzzo. Ma questa condizione evolverà e intorno al 23 dicembre correnti atlantiche e una Bassa Pressione spazzeranno via l’aria gelida.

L’Italia sarà così investita dal maltempo: tra la vigilia e il giorno di Natale sono previste abbondanti precipitazioni sulle regioni settentrionali che assumeranno carattere nevoso sulle Alpi a quota 1000. Sul resto del Paese tempo instabile con piovaschi al Centro. Fino a Capodanno l’Italia sarà ripetutamente investita dalle correnti atlantiche che porteranno molte piogge soprattutto al Centro Sud. Da questa previsione anche il 31 dicembre sarà una giornata e una notte segnata da una forte instabilità. Unica nota positiva il termometro: le temperature saranno sopra la media. Così chi il 31 dicembre lo passerà in piazza per il concertone l’unica incognita sarà la pioggia e non il freddo.