CONDIVIDI
stagione sciistica 2018 2019
Matterhorn-Paradise (iStock)

Stagione sciistica 2018-2019: gli impianti aperti in Europa. Ecco dove andare.

Manca ormai pochissimo all’apertura della nuova stagione sciistica 2018-2019, che <strong>in Italia parte ufficialmente il 6 dicembre, in vista del weekend dell’Immacolata. In molte località di montagna sulle Alpi, tuttavia, gli impianti sono già aperti. Abbiamo visto quali sono quelli in Italia, ora vi portiamo alla scoperta delle località sciistiche e dei resort dove si può già sciare in Europa. Anche in questo caso si tratta di località alpine.

Stagione sciistica 2018-2019 in Europa

Sta per partire la stagione sciistica 2018-2019, ma numerosi impianti e resort sono già aperti in Europa, sulle Alpi, alle quote più elevate, vicine ai ghiacciai. In diverse località di Svizzera e Austria. Ecco dove andare a sciare sulle Alpi al confine con l’Italia.

Svizzera

stagione sciistica 2018 2019
Saint Moritz (iStock)

La Svizzera, una destinazione sciistica molto frequentata dagli italiani, qui si scia già da novembre sule piste del Matterhorn-Paradise, il comprensorio di Zermatt che a 3.883 metri di quota è la più alta stazione sciistica delle Alpi. Il comprensorio offre complessivamente 360 chilometri di piste tra Svizzera e Italia. Sul Matterhorn Glacier Paradise sono già aperte 12 piste, per un totale di 70 chilometri;. Inoltre dalla fine di novembre si scia sui due vicini comprensori di Gornergrat e Sunnegga-Rothorn, raggiungibili con la nuova cabinovia Matterhorn Glacier Ride.

A Saint Moritz, si scia sulle piste del Corvatsch, che con i suoi 3.303 metri è la montagna più alta dell’Engadina; gli impianti sono stati aperti il 24 novembre. Si scia anche tra i ghiacci del Diavolezza, nella valle del Bernina, sulle cime del Piz Palü, del Bellavista e del Piz Bernina, che con i suoi 4.049 metri è la montagna più alta del Caton Grigioni. Per sciare nell’intero comprensorio, tuttavia, bisogna aspettare l’apertura completa degli impianti prevista per il 19 dicembre.

Nel Caton Vallese si scia anche sulle piste di Saas Fee, a quota 3.500 metri, peraltro sempre aperte, raggiungibili con la Metro Alpin, la funicolare sotterranea più alta al mondo. Qui gli sciatori hanno a loro disposizione circa 150 chilometri di discese e gli snowpark. Nel Cantone di Vaud, invece, si scia dal 3 novembre sulle piste del Glacier 3000. Qui sono già aperte alcune piste blu e rosse, compreso un anello di sci nordico e uno snowpark molto attrezzato.

Austria

stagione sciistica 2018 2019
Piste sullo Stubaier Gletscher (iStock)

In Austria, appena oltrepassato il Brennero, si scia sullo Stubaier Gletscher, che offre piste spettacolari su tre ghiacciai: l’Eisjochferner, il Daunferner e il Windachferner, con 21 chilometri di tracciati e 15 impianti aperti.

Segnaliamo il comprensorio di Sölden Rettenbachgletscher, nel cuore della valle Ötztal, in Tirolo, che vi abbiamo già segnalato e che è aperto già da metà ottobre, con tre cime a tre mila metri e due ghiacciai, il Rettenbach e il Tiefenbachferner. Qui si scia su oltre 30 chilometri di piste, servite da undici impianti attivi. Da non perdere quassù la nuova installazione cinematografica, 007 Elements, dedicata a James Bond e ospitata in un edificio scavato nella roccia del Gaislachkogl, nelle cui gallerie si segue un percorso che permettete di rivivere le scene dei film di James Bond in particolare del film Spectre, girato proprio da queste parti.

Anche a Kaprun, nel distretto di Zell am See, nel Salisburghese, il comprensorio sciistico del Kitzsteinhorn è aperto da ottobre. Qui si scia sulle piste del ghiacciaio e ci si ferma sulla piattaforma panoramica “Top of Salzburg” a 3.029 metri di quota, dove la vista spazia dal lago di Zell Am See alle cime circostanti: dal Wilder Kaiser al Grossvenediger, che con i suoi 3.662 metri è vetta la più alta del Salisburghese, fino alla catena montuosa Steinberge. 

C0è poi il comprensorio sciistico di Hintertux Tirol Werbung, l’unico in Austria aperto tutto l’anno, con le piste sempre innevate e servite da 15 impianti. Qui si scia su 60 chilometri di tracciati, tra piste blu, rosse, nere e su itinerari non battuti per i freeriders. La località austriaca offre anche il Betterpark, il primo snowpark d’Europa.

Infine, in Carinzia, si scia sul ghiacciaio Mölltaler, nella regione di Katschberg. Qui sono in funzione tre impianti che servono 6 piste, tra cui le due discese più famose, la Familienabfahrt e la nera Eissee Fis Abfahrt, entrambe lunghe circa due chilometri.

Leggi anche –> Valtellina, dove sciare: le mete top per l’inverno 2018-2019

A cura di Valeria Bellagamba