CONDIVIDI
Getty Images

Dove andare a sciare per l’inverno 2018-2019: le mete top della Valtellina.
L’arrivo del periodo natalizio non è solo sinonimo di decorazioni, albero di Natale, luminarie e mercatini. Ma è anche il momento di sciare. Gli appassionati delle piste innevate infatti potranno iniziare a pensare a dove andare in vacanza sugli sci sia durante le festività natalizie che nell’anno nuovo, a gennaio. La località di cui vi parliamo oggi è la Valtellina che, con le sue piste da sci, è ricchissima di possibilità per tutti. Dai principianti a quelli più esperti.

Leggi anche –> Stagione sciistica 2018-2019 al via: gli impianti aperti in Italia

Le mete sciistiche più interessanti della Valtellina

Qui in Valtellina ci sono diverse mete interessanti come ovviamente Bormio. Potrete trovare delle piste perfette per chi è molto bravo perché a livello tecnico ci sono dei tracciati molto difficili. Ce ne sono anche alcune particolarmente difficili e stimolanti per che scia da diverso tempo. Attenzione però perché per i bambini c’è anche disponibile una zona baby con delle piste da sci facili sia per i bambini che per i principianti.

Se state cercando altre idee per un regalo di Natale 2018 allora CLICCATE QUI.

Livigno, con le sue oltre 50 piste, sicuramente è uno dei comprensori più grandi della Valtellina e anche in questo caso ci sono delle piste sia per i principianti sia per gli esperti. Inoltre qui troviamo il più grande snowpark d’Italia con tantissimi salti e montagne naturali per sbizzarrirsi con le evoluzioni sulla tavola. Non dimentichiamo poi Madesimo che si trova a due ore da Milano ed è dotato di circa 30 piste perfette per chi è agli inizi. Infatti gli sciatori che hanno iniziato da poco ad appassionarsi a questo sport oppure i bambini potranno divertirsi nello Snowpark ed è dedicato anche ai più piccoli. Per regalarti dei momenti di divertimento estremo potrete provare anche il bob, gli slittini, i gommoni e, perché no, magari anche andare con la propria famiglia a fare un giro in motoslitta. Sicuramente un’esperienza molto particolare da regalarsi durante le vacanze natalizie 2018-2019.