CONDIVIDI
raffaello tonon
Da Caterina Balivo ecco la rivelazione shock di Raffaello Tonon: “Volevo uccidermi”

Raffaello Tonon fa una rivelazione sorprendente a ‘Vieni da me’, ospite di Caterina Balivo: “Avevo pensato di farla finita per la depressione”.

Era Raffaello Tonon l’ospite della puntata del fine settimana di ‘Vieni da me‘. E da Caterina Balivo l’ex concorrente del Grande Fratello e di altri reality ha confessato senza peli sulla lingua di aver dovuto fare i conti con la depressione. “Ho pensato al suicidio. Non ci ho mai provato, ma era un pensiero assillante. Mi attirava l’idea di farla finita lanciandomi dalla finestra. Non so perché, ma pensavo che la mia vita fosse diventata senza senso, come in un cono d’ombra”. Poi il 39enne milanese si è rivolto direttamente ai telespettatori a casa. “Certe volte di senti così svuotato che non riesci più ad ascoltare, anche se stai lì a sentire. E non capisci. A voi che siete a casa, uscirne è possibile ma è necessario curarsi senza mai mollare un minuto.

LEGGI ANCHE –> Claudio Lippi a ‘Vieni da me’: “So cosa vuol dire essere vivo”

Raffaello Tonon, la depressione stava per avere la meglio: “Ma si può uscirne”

E Raffaello Tonon continua. “Tutto questo l’ho capito quando anche io ho iniziato a farlo. Mi sono reso conto che sarei potuto morire, ucciso da me stesso, e senza riflettere sulle eventuali sciocchezze che avrei commesso”. Tutta colpa della depressione. “È una malattia subdola, servono i farmaci giusti ma anche la consapevolezza che si tratta di un male curabile. La prima cosa da fare comunque è fermarsi e provare a riflettere, per capire a che punto si è arrivati. Poi vi sorprenderete nel riscoprire che alla fine la strada giusta da seguire è facile da intraprendere, e più vicina di quanto pensiate”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News