CONDIVIDI
Natale a New York
Rockefeller Center a Natale (iStock)

Natale a New York, i consigli su dove andare, cosa fare e vedere

Chi non ha mai sognato di trascorrere il Natale a New York? Passeggiare per le grandi avenue illuminate a festa con i grandi negozi sontuosamente addobbati, l’Empire State Building colorato dalle luci rosse-verdi-bianche, la pista di pattinaggio di Rockefeller Center con il grande albero di Natale. L’atmosfera in città è festosa e contagiosa. Tutti sembrano anche più gentili nella città frenetica che non guarda in faccia nessuno. Tantissimi film ci hanno raccontato New York a Natale e subito abbiamo desiderato essere lì, tra i grattacieli e le luminarie sfavillanti, a vivere un’esperienza speciale.

Leggi anche ->New York low cost: le cosa da fare gratis 

A New York ci si prepara al Natale in anticipo. Il periodo delle feste di fine anno è chiamato Holiday Season, senza alcun riferimento diretto al Natale, per non fare torto a nessuna religione visto che siamo in una città multiculturale.  Si inizia già a fine novembre con la festa del Ringraziamento, il Thanksgiving, che si celebra il quarto giovedì di novembre, e cade quest’anno il 24 novembre. Questo è il giorno in cui le famiglie americane si riuniscono nelle case per mangiare il tacchino e per le strade di New York si svolge la tradizionale parata di Macy’s, la storica catena di grandi magazzini. Con la festosa parata si inizia ad entrare nello spirito del Natale, soprattutto quello commerciale. Infatti, il giorno successivo al Ringraziamento, il venerdì di festa “ponte” per gli americani, ricorre il Black Friday, un’intera giornata dedicata agli acquisti folli e alla caccia alla migliore offerta, grazie ai super sconti applicati da negozi e grandi magazzini.

L’evento ufficiale che a New York segna l’avvio della vera e propria stagione natalizia è l’accensione dell’albero di Natale a Rockfeller Center, quest’anno in programma il 29 novembre. L’albero rimarrà acceso fino al 6 gennaio tutti i giorni dalle 17.30 alle 23.30.

Natale a New York, cosa fare: shopping

Lo shopping è un must del Natale a New York. Tra i grandi magazzini, oltre a Macy’s e al famoso Bloomingdale’s, ci sono Bergdorf Goodman, Century 21, Saks, Lord & Taylor, tutti nel cuore di Manhattan. Oltre ai negozi e ai grandi magazzini, tuttavia, si possono trovare anche numerosi mercatini di Natale: il più famoso è quello di Bryant Park, a Midtwon, non lontano da Rockefeller Center tra la 5th e la 6th Avenue e tra 40th e la 42nd Strada. Il Winter Vilage di Bryant Park quest’anno sarà aperto dal 29 ottobre fino al 2 gennaio 2017. Poi ci sono: lo Union Square Holiday Market, dal 1 novembre al 24 dicembre; il Columbus Circle Holiday Market, dal 29 novembre al 24 dicembre; la Grand Central Holiday Fair, dal 14 novembre al 24 dicembre; l’Artists & Fleas at Chelsea Market. Le occasioni per fare acquisti sono innumerevoli.

Natale a New York, cosa fare: pattinare sul ghiaccio 

Un classico del Natale a New York è pattinare sulla pista sul ghiaccio. La più famosa e frequentata da newyorkesi e turisti è quella del Rockefeller Center, sotto il grande albero d Natale. The Rink, come è chiamata la pista sul ghiaccio ha già aperto lo scorso 8 ottobre. L’ingresso è a pagamento e non è molto economico: 27 dollari a persona durante le feste. Se volete pattinare sul ghiaccio gratuitamente, vi conviene andare a Bryant Park. Qui si paga solo l’affitto dei pattini da ghiaccio, se non li avete, e soprattutto la pista è meno affollata di quella di Rockefeller Center. Un’altra pista imperdibile è la Wollman Ice-Skating Rink a Central Park, è la più grande di tutta la città, pertanto quella dove si pattina meglio. Su questa pista è ambientato il romanticissimo finale del film Serendipity. Infine, consigliamo la Ice-skating at the LeFrak Center, questa pista di pattinaggio si trova a Brooklyn, a Prospect Park, all’interno di un’arena coperta. Qui c’è tanto spazio per pattinare e una vista spettacolare sul parco.

Natale a New York, cosa vedere: luci e attrazioni

I dintorni di Dyker dal giorno dopo il Ringraziamento si trasformano in una mirabolante parata di decorazioni natalizie. I residenti del quartiere addobbano le loro case con spettacolari luci, enormi renne e babbi Natale gonfiabili e alberi maestosi. Un vero spettacolo.
Imperdibile ovviamente una passeggiata al Rockfeller Center, meta obbligata del Natale a New York per ammirare l’immenso albero di natale e le decorazioni intorno alla grande pista da pattinaggio. Il Winter Village a Bryant Park vi aspetta con oltre 170 bancarelle, una pista da pattinaggio e suggestive decorazioni sugli alberi. Ammirate poi le luci al Central Park Holiday Lighting presso Charles Dana Discovery Center. E mentre fate shopping sulla Fifth Avenue fermatevi a guardare le spettacolari luci di Saks. Migliaia di luci led che creano un vero e proprio show di due minuti che si ripete ogni 12 minuti. A Brooklyn va di scena uno spettacolare festival delle luci al Brookfield Place.
Nell’Upper West side ammirate al Time Warner Center lo spettacolo di luci con 16 milioni di colori per lo spettacolo Holiday under the stars e sempre nell’Upper West Sid passate al Lincoln Center per lo splendido albero di Natale. In midtown West invece da non perdere le luminarie del Radio City Music Hall.

Natale a New York, cosa fare: gli spettacoli

Durante il periodo di Natale sono numerosi gli spettacoli nei teatri di New York, dal tradizionale balletto dello Schiaccianoci ai concerti degli artisti più famosi. Al Lincoln Center troverete tutti gli spettacoli più belli.

Se vi fermate a New York anche per Capodanno, dovete andare assolutamente alla grande festa a Times Square, dove aspettare la mezzanotte tra concerti e balli, stringendovi alle persone care per sentire meno freddo. Copritevi bene!. La partecipazione alla festa a Times Square è gratuita, ma occorre arrivare sul posto con largo anticipo. Una fatica che sarà comunque ripagata dallo spettacolo eccezionale dei festeggiamenti per l’anno nuovo.

Natale a New York – VIDEO

A cura di Valeria Bellagamba e Cinzia Zadro