Chieti, auto contro bus: morti e feriti, incidente gravissimo

ci sono morti e feriti
Foto d’Archivio

Incidente gravissimo poco fa a Chieti: un autobus si è scontrato contro un’auto, l’impatto tra i due mezzi ha causato morti e feriti.

Tragedia questa mattina all’alba a Dogliola (provincia di Chieti), una donna di appena 30 anni è morta in seguito ad un frontale violentissimo contro un pullman che procedeva in direzione opposta. Secondo quanto riferito ai media locali la donna stava procedendo sulla strada statale Trignina quando, all’altezza dell’area di servizio ‘Il Girasole’, avrebbe cercato di effettuare un sorpasso invadendo la corsia opposta. Nel farlo non ha avuto il tempo di rientrare nella propria corsia ed è stata centrata in pieno dal Pullman dell’azienda di trasporti Molisana. Dopo il violento urto con l’auto, il Pullman si è andato a schiantare contro un paio di vetture parcheggiate a bordo strada, una decina di passeggeri che si trovavano sul mezzo sono rimasti feriti in seguito all’incidente.

Leggi anche -> Anziano va contromano in superstrada e causa tremendo incidente

Leggi anche -> Incidente mentre vanno a scuola: muore 16enne, feriti due ragazzi

Incidente gravissimo a Chieti: perde la vita una donna di appena 30 anni

Alcuni dei testimoni presenti sulla statale al momento dell’incidente hanno avvertito i soccorsi che sono giunti sul luogo in maniera tempestiva. Gli operatori del 118 sono andati a controllare primariamente le condizioni della donna, ma il loro intervento non è stato sufficiente a salvarle la vita. I passeggeri del bus sono stati medicati o portati in ospedale, nessuno di loro dovrebbe essere in pericolo di vita. Sul posto ci sono ancora le volanti delle forze dell’ordine che si stanno occupando di effettuare i rilevamenti del caso per accertare la dinamica dell’accaduto. Dato quanto riferito dai testimoni potrebbe essere possibile che la donna abbia invaso la carreggiata opposta anche per un malore o per un colpo di sonno.

Leggi le nostre notizie anche su Google News