Claudio Amendola: da ‘I Cesaroni’ a ‘Nero a metà’, che fine ha fatto Rudy

claudio amendola rudy
(screenshot video)

Claudio Amendola: da ‘I Cesaroni’ a ‘Nero a metà’, che fine ha fatto Niccolò Centioni, l’attore che interpretava Rudy nella serie televisiva.

In queste settimane, l’attore Claudio Amendola è impegnato nella fiction ‘Nero a metà’, in onda su Raiuno, ma sicuramente un forte legame c’è con un’altra serie televisiva, ‘I Cesaroni’, andata in onda negli anni scorsi su Mediaset. In quella fiction era Giulio Cesaroni e aveva un figlio di nome Rudy, interpretato da Niccolò Centioni.

Vuoi restare aggiornato sui personaggi della televisione? Clicca qui

Che fine ha fatto Niccolò Centioni, giovane attore dei Cesaroni

Classe 1993, Niccolò Centioni ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo fin da bambino, prima come attore in varie fiction tv, poi come doppiatore e come protagonista di spot pubblicitari. Ma sicuramente il suo ruolo più importante e noto è stato nella fiction ‘I Cesaroni’. Nel settembre 2013 ha partecipato come concorrente alla seconda edizione del reality show di Rai 2 Pechino Express, in coppia con Micol Olivieri, poi due anni dopo è tra i concorrenti della terza edizione di Notti sul ghiaccio in onda su Rai 1. Di lui si perdono quindi le tracce, almeno fino a ieri, quando Niccolò Centioni è riapparso a ‘Domenica Live‘.

“Ho partecipato a tutte le riprese della serie, ero diventato uno dei protagonisti, ma dopo quell’esperienza la tv mi ha dimenticato”, ha raccontato l’attore nel corso della trasmissione condotta da Barbara D’Urso. Quindi ha aggiunto: “Ho iniziato a recitare a nove anni. Ho lavorato ai Cesaroni per otto anni, fino al 2014. Ovviamente, tra un anno e l’altro ci sono state delle pause. Poi, alla fine della fiction, ho fatto Pechino Express e Notti sul Ghiaccio. Dopo, mi sono ritrovato da solo, non c’è stata più nessuna chiamata dalle produzioni. Ho contattato tutte le persone possibili per lavorare ma niente da fare. Non so perché”. Niccolò Centioni, come tanti suoi coetanei, è ora emigrato nel Regno Unito: “Ho provato in tutti i modi ma non sono riuscito più a lavorare. Allora ho deciso di raggiungere in Inghilterra mio fratello, che già lavorava li a Londra. Adesso faccio il lavapiatti, lo chef, ho imparato a cucinare… un po’ di tutto”.

Leggi anche –> Claudio Amendola è Carlo Guerrieri: “Poliziotto allergico alle regole”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News