CONDIVIDI
giusy pepi auto nera
(screenshot video)

Giusy Pepi: il mistero della scomparsa avvenuta a Vittoria e la pista dell’auto nera su cui forse la donna non è mai effettivamente salita.

Ci sono novità sulla sparizione di Giusy Pepi, della quale i suoi familiari non hanno più notizie dallo scorso 15 ottobre. La sua scomparsa è avvenuta a Vittoria, popoloso centro situato in provincia di Ragusa. La donna, mamma di cinque figli, secondo quanto raccontato da Davide Avola, marito della 39 enne, si sarebbe allontanata da casa. Spunta ancora una volta la pista della misteriosa auto nera.

Per saperne di più –> Giusy Pepi, la verità in un video: il marito chiarisce alcuni punti oscuri

Il nodo dell’auto nera e dell’ex di Palermo nella scomparsa di Giusy Pepi

Stando a quanto emerso nelle ultime ore, sembra che Giusy Pepi non sia in realtà salita sull’auto immortalata nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza consegnate dal marito della donna ai militari dell’Arma dei carabinieri. Intervenuta a ‘La Vita in Diretta’, la criminologa e psicologa forense Roberta Bruzzone ha evidenziato che la sagoma che si vede nei frammenti video sarebbe della donna scomparsa.

Ma contestualmente è emerso che la donna non sale in auto, come appariva in un primo momento, insieme a un’altra donna che sembra conoscere bene e al figlioletto, ma prosegue a piedi per la sua strada. Le immagini si fanno poi sempre meno nitide e non è chiaro dove sia finita poi Giusy Pepi. Inoltre, viene tenuta viva la pista di un tale “Alessandro” di Palermo, un ex fidanzato della donna riemerso da un passato turbolento. Il marito di Giusy, venuto a sapere della cosa, aveva lanciato un aut-aut: “O lui o io e i nostri figli“. L’uomo le avrebbe quindi tolto il cellulare, ma sembra che la donna abbia fatto una telefonata misteriosa dal telefonino di suo nipote.

Leggi anche –> Giusy Pepi, la rivelazione scioccante del marito: “Si prostituiva”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News