Home Dove, come e quando Dove andare per ammirare i rarissimi delfini bianchi

Dove andare per ammirare i rarissimi delfini bianchi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45
CONDIVIDI

delfini-bianchi-cina

Delfini bianchi in Cina: il ritorno di questi rari esemplari dopo la costruzione del ponte più lungo del mondo.

Quando si parte per una vacanza si spera sempre di immergersi totalmente nell’ambiente del posto anche a livello naturalistico, non solo culturale. Se, infatti, siete degli appassionati delle vacanze all’insegna del verde e degli animali, sappiate che c’è stata da poco una scoperta eclatante in Cina che vi porterà a voler assolutamente visitare a questa nazione e un posto specifico ossia il ponte che collega Hong Kong a Macao.

Leggi anche –> Aperto il ponte più lungo del mondo: tra Hong Kong, Cina e Macao

Il ponte più lungo del mondo rischiava di far sparire i delfini bianchi

In questo luogo, infatti, è stato avvistato un gruppo di rarissimi delfini bianchi, 5 per la precisione. Gli animali hanno iniziato a saltare e farsi notare dai passanti proprio nei pressi del ponte che collega Hong Kong a Macao. Questo è uno dei ponti più grandi del mondo che misura 55 km di lunghezza ed è stato inaugurato da pochissimo tempo dalla premier cinese dopo 10 anni di lunghissimi lavori per riuscire a realizzare quest’opera così titanica. La realizzazione del ponte, all’epoca, aveva scatenato l’ira degli animalisti che avevano denunciato come i lavori per la costruzione di questo ponte più lungo del mondo potessero in qualche modo turbare l’habitat naturale naturale della zona e soprattutto degli abitanti del mare. I più accanti difensori dell’ambiente avevano sostenuto che proprio la costruzione di questa struttura fosse una delle cause principali della sparizione del numero di delfini bianchi nella zona.

Il ritorno dei delfini bianchi

A quanto pare però il fatto di aver visto questo gruppo di cinque delfini bianchi proprio vicino al ponte fa ben sperare. Non solo gli animalisti, ma tutti gli appassionati della natura, finalmente possono tornare a viaggiare alla ricerca di questi animali e, se i danni all’ambiente non saranno così impegnativi e drastici come purtroppo sembravano essere quelli causati dalla costruzione del ponte di Hong Kong, non è detto che i delfini bianchi non riescono a riprodursi nuovamente e a dare vita a nuove colonie di questi animali che oggettivamente sono state ridotte numero e quantità nell’ultimo periodo

Leggete tutte le nostre notizie su Google News

S.Marvaldi