CONDIVIDI

biglietti-aerei-scontati-eurowings-offerte.

Hidden City Ticket, ossia biglietto nascosto, il modo per risparmiare sul costo del biglietto del volo aereo

Acquistare il biglietto aereo solo il mercoledì e farlo con la funzione ‘anonimo’ di chrome sono solo alcuni dei tanti suggerimenti che esistono – e funzionano – per risparmiare sul prezzo dei voli aerei (qui trovate altri consigli utili per pagare meno il biglietto aereo). Ma c’è un altro sistema – che in pochi conoscono – che vi permetterà di volare fino alla vostra destinazione a prezzo decisamente più basso.

Quando si tratta di voli aerei e di prezzi dei biglietti si cerca infatti sempre un modo per poter risparmiare. E a volte la soluzione la offre inconsapevolmente e involontariamente la compagnia stessa. Ad esempio ciò succede con gli error fare flight, ovvero con i prezzi sbagliati dei voli pubblicati dalla stessa compagnia aerea. A volte infatti le compagnie mettono in vendita – per errore – biglietti a zero euro o a pochi spicci per moltissime destinazioni. Quando la compagnia si accorge dell’errore ovviamente lo corregge, ma con chi è stato tempestivo nell’acquisto la compagnia non può far nulla. Qui tutte le info su come scovare gli error fare flight.

Hidden City Ticket: quando fare scalo conviene

A volte fare scalo conviene che prendere il volo diretto. O meglio acquistare un biglietto dove la vostra destinazione è la stessa dello scalo è meglio che comprare il volo diretto. E’ questo il segreto dell’hidden city ticket: scovare quei voli nei quali la vostra meta finale è lo scalo di un volo diretto altrove. Ad esempio se da Milano dovete arrivare a Madrid, potrebbe convenirvi acquistare un volo per Lisbona o Londra con scalo a Madrid e scendere quando l’aereo fa scalo nella capitale spagnola.

Infatti molto spesso comprare il biglietto per la città nascosta costa la metà che acquistare il biglietto per dove effettivamente si vuole arrivare. Facciamo un esempio concreto. Volare da Venezia a Roma mercoledì 25 ottobre alle ore 7.25 costa 177 euro. Se si prende alla medesima ora il volo diretto a Napoli e che fa scalo a Roma Fiumicino si spendono 89 euro. Un bel risparmio!

La pratica dell’hidden city ticket è largamente diffusa negli Stati Uniti già da decenni e sta trovando strada ora anche in Europa. Ovviamente le compagnie aeree cercano di contrastarla tanto che la United Airlines lo vieta esplicitamente. Altre invece non fanno menzione di questa pratica, quindi di fatto non è vietato farla, ma mettono in guardia delle possibili conseguenze negative come ad esempio Alitalia che avverte chi non si presenta all’imbarco dopo lo scalo potrà vedersi cancellate le sue prenotazione per i voli successivi.

Se nonostante questi avvertimenti volete tentare la carta dell’hidden city ticket dovete fare attenzione. Fate in questa maniera solo il viaggio di andata (ossia scendete allo scalo, ma non ripresentatevi all’aeroporto di scalo per tornare alla destinazione di partenza). Non inserite il vostro codice frequent flyer nella prenotazione. Portate con voi solo il bagaglio a mano e non imbarcate nulla in stiva, anzi sarebbe meglio viaggiare proprio senza bagaglio. Inoltre sappiate che il vostro comportamento peserà sugli altri passeggeri. Infatti quando non vi presenterete al gate d’imbarco dopo lo scalo la compagnia aerea e tutti gli altri passeggeri vi aspetteranno fino a 30 minuti.

Autore: Claudia Colono