CONDIVIDI
luca zingaretti
(screenshot video)

Il noto attore Luca Zingaretti invitato a Ostia per parlare del ponte chiuso perché a rischio crollo: l’incredibile gaffe del Municipio.

L’attore Luca Zingaretti è stato invitato dal X Municipio di Ostia a discutere della situazione del viadotto che è stato chiuso d’urgenza circa un mese e mezzo fa. Non è una bufala, ma si è trattato evidentemente di uno scambio di persona, davvero banale, ma divenuto in ogni caso subito virale.

Leggi anche –> Ponte Ostia-Fiumicino chiuso d’urgenza: gravi problemi di sicurezza

Luca Zingaretti scambiato per il fratello Nicola

Succede infatti che nella seconda metà di luglio, il viadotto che collega Ostia a Fiumicino debba essere chiuso, perché secondo l‘Astral, società pubblica che gestisce il ponte, ci sarebbero “criticità diffuse che fanno ritenere prudenziale procedere alla chiusura temporanea del ponte, come misura di salvaguardia della pubblica e privata incolumità”. Ovviamente questo ha avuto delle ripercussioni sulla viabilità nella zona, per cui il X Municipio di Ostia, amministrato dai 5 Stelle, chiede chiarimenti in Regione.

A questo punto avviene la gaffe: viene infatti convocato il noto attore Luca Zingaretti, anziché suo fratello Nicola, presidente della Regione Lazio in quota Pd. Sulla nota ufficiale compare il nome dell’attore che interpreta il commissario Salvo Montalbano in televisione e che probabilmente è anche più famoso del fratello politico. Ma lui col ponte chiuso perché a rischio crollo davvero non c’entra nulla. Nicola Zingaretti, giungendo all’incontro, ha commentato l’accaduto: “So cosa è accaduto, ma i problemi dell’Italia sono troppo seri per divertirci con queste battute”.

Leggi anche –> Ritrova la sua casa dopo 11 anni, i Casamonica ne avevano fatto un privè

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News