CONDIVIDI
(Websource)

Uno scontro tra due autobus che trasportavano studenti a Gazzaniga ha causato il tragico bilancio di un morto e due feriti

A Gazzaniga, in provincia di Bergamo, è avvenuto nella giornata di oggi un tragico scontro fra due autobus che ha portato alla morte di un 14enne. Nell’impatto sono rimasti feriti anche altri due ragazzi coetanei che sono ora ricoverati in ospedale.

Leggi anche –> Lory Del Santo, da un mese nascondeva la morte del figlio 19enne

Gazzaniga, scontro fra due bus di studenti, il bilancio è tragico: ecco cosa è successo

L’incivende Avvenuto alle ore 13 circa di oggi ha coinvolto degli studenti adolescenti intenti a tornare a casa dopo l’uscita dalla scuola. La stazione di Gazzaniga, affollatissima durante l’orario di punta, ha visto uno scontro fra due autobus che ha portato alla morte di uno dei tre giovani coinvolti. Secondo la ricostruzione, un bus diretto ad Ardesio si è fermato vicino la pensilina, vicino a dove i ragazzi minorenni era in piedi, in attesa del mezzo per ritornare a casa. Quando il bus ha aperto le porte alcuni ragazzi sono saliti sul mezzo ma, nel frattempo, un secondo autobus di rientro a Gazzaniga ha urtato violentemente il veicolo. Anche a bordo del veicolo di rientro a Gazzaniga vi erano dei ragazzi portando ad una strage che ha riguardato solo minorenni in un’età compresa fra i 14 ed i 16 anni. Tre le vittime dell’incidente: due molto gravi, che sono stati soccorsi dall’elisoccorso ed uno in ambulanza. Trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, il 14enne ferito più gravemente è deceduto in sala operatoria mentre l’altro minorenne in gravi condizioni per delle ferite alle gambe è stato ricoverato al San Gerardo di Monza. Sul luogo dello schianto si sono recati oltre ai soccorritori anche i Carabinieri di Fiorano e la Polizia Unione insieme sul Serio, che stanno effettuando dei rilevamenti per poter dare risposte più esaurienti riguardo l’accaduto.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News