CONDIVIDI
Angela Manca
Angela Manca

Dramma familiare in provincia di Cagliari: morta Angela Manca, la mamma sarda che ieri ha ucciso i figli disabili e poi ha tentato il suicidio.

Ieri, Angela Manca, una donna di 64 anni, ha ucciso i suoi due figli gemelli disabili Paolo e Claudio Calledda di 42 anni nella loro abitazione di vico Salvatore Angelo Corrias, a Mandas, in provincia di Cagliari. In preda alla disperazione la donna ha imbracciato un fucile da caccia e li ha uccisi. La donna poi ha rivolto l’arma contro di sè. A quanto si apprende, i figli erano allettati a causa della loro disabilità.

Per saperne di più –> Cagliari, madre uccide i figli gemelli disabili e poi tenta di togliersi la vita

La dinamica dell’accaduto e il precedente tentativo

Angela Manca è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata con un elicottero in ospedale. Il drammatico figlicidio si è consumato ieri verso l’ora di pranzo. La donna è stata ricoverata in gravissime condizioni e nella giornata di oggi si è appreso che nemmeno lei ce l’ha fatta. Una tragedia che ha sconvolto una comunità intera: la donna, negli ultimi tempi, sembra fosse stressata, ma anche grazie al sostegno della figlia, un medico, sembrava comunque andare avanti.

I militari dell’Arma dei Carabinieri stanno lavorando al caso anche se la dinamica appare piuttosto chiara così come i moventi della donna che dopo tanti anni di gestione difficoltosa dei due figli gemelli e di sofferenze di tutta la famiglia in preda alla disperazione ha scelto la “strada più semplice”. Già nel novembre 2015, la donna aveva imbottito di medicinali i figli per poi tentare il suicidio nello stesso modo: all’epoca vennero salvati in extremis.

Leggi tutte le nostre notizie anche su Google News