CONDIVIDI
figli
(Archivio)

Cagliari, madre uccide i figli disabili e poi tenta di togliersi la vita. 

Atroce dramma familiare a Mandas, in provincia di Cagliari. Angela Manca, una donna di 64 anni, ha ucciso i suoi due figli gemelli disabile Paolo e Claudio Calledda di 42 anni nella loro abitazione di vico Salvatore Angelo Corrias. I due uomini erano costretti a vivere in un letto e in preda alla disperazione la donna ha imbracciato un fucile da caccia e li ha uccisi. La donna poi ha rivolto l’arma contro di sè tentando di togliersi la vita senza però riuscire nel suo intento.

Angela Manca è stata soccorsa dai sanitari del 188 e trasportata con un elicottero in ospedale. I carabinieri di Dolianova e del nucleo investigativo del comando provinciale di Cagliari si stanno occupando delle indagini del caso.

Il dramma è avvenuto questa mattina verso l’ora di pranzo. La donna si trova in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita.  I Carabinieri stanno lavorando al caso anche se la dinamica appare già piuttosto chiara così come i moventi della donna che dopo tanti anni di gestione difficoltosa dei due figli gemelli e di sofferenze di tutta la famiglia in preda alla disperazione ha pensato di poter risolvere in questo folle modo i dolori suoi e dei suoi figli.

Leggi tutte le nostre notizie anche su Google News