CONDIVIDI
Alitalia
(Archivio)

Bimbo di due anni muore a bordo di un volo Alitalia, crisi cardiaca fatale per il piccolo che stava viaggiando insieme ai suoi genitori impotenti e disperati di fronte alla tragedia. 

Nessuno è riuscito a salvare il bambino di soli due anni che si trovava a bordo di un velivolo Alitalia, un volo che stava andando a Roma dopo essere partito da Beirut. La tragedia è avvenuta questa mattina. In base a quanto si apprende il piccolo si è sentito male e tutti si sono subito resi conto della gravità della situazione. Per questo motivo l’aereo ha chiesto e ottenuto il permesso di fare un atterraggio d’emergenza a Bari.

Lì ad attendere i genitori e il loro bambino c’erano le ambulanze del 118 con i medici a bordo, ma per il piccolo purtroppo non c’è stato nulla da fare. Sulla vicenda indaga la Polaria che ha sentito i genitori della piccola vittima e tutto il personale di bordo. A quanto pare a prestare i primi soccorsi al bambino è stata una hostess che in un primo momento era riuscita a rianimarlo e quanto meno a tenerlo in vita fino all’atterraggio a Bari. Lì tutti i tentativi di rianimazione si sono rivelati tremendamente vani.

Forse può interessarti anche –> Allarme bomba a Roma Ciampino: aeroporto evacuato