CONDIVIDI
(Websource)

Un terremoto è stato registrato in Molise alle 17:54 di oggi, la scossa è stata percepita da Campobasso a Termoli: la magnitudo rilevata è di 3.3

La terra continua a tremare in Molise con una scossa, registrata dall’istituto nazionale di vulcanologia alle 17.54 di oggi, che è stata avvertita dalla popolazione da Campobasso a Termoli.

Leggi anche —> Terremoto Molise: la piccola Regione in ginocchio, i danni del sisma

Terremoto in Molise, ancora una scossa tra Campobasso e Termoli

La nuova scossa, avvertita dalla popolazione e registrata dall’istituto nazionale di vulcanologia alle 17.54 di oggi, si è verificata ancora una volta con epicentro nella zona di Montecifone. Il terremoto, la cui magnitudo è stata di 3.3 della scala Richter, questa volta non ha provocato danni alle cose, ma ha nuovamente messo in agitazione i cittadini, vessati orami da tempo dalle scosse sismiche. L’epicentro è stato localizzato precisamente a 22,1 km di profondità a 4 km Sud Est di Montecilfone ma anche se la scossa non provocato vittime la paura, ormai, imperversa quotidianamente nella zona del molisano.  La scossa di oggi si è allargata a macchia d’olio da Campobasso a Termoli e, secondo gli esperti, l’assestamento sismico, oltre alla sua imprevedibilità, è probabile che non avrà neanche fine molto presto. Secondo il geologo dell’Università dell’Aquila, Antonio Moretti, infatti, il terremoto che sta avvenendo in Molise è un “movimento laterale tra le microplacche appenniniche e adriatiche che può ricaricare le molle delle strutture superficiali” che va a sollecitare altre faglie nelle regioni circostanti, le quali “non sono confinate nella crosta superiore come quelle appenniniche ma riguardano tutta la litosfera e sono legate a movimenti del mantello, difficili da prevedere.”

Leggi anche —> Terremoto Molise, allarme degli esperti: la scossa sollecita altre faglie

L’imprevedibilità del fenomeno sismico ed il fatto che l’assestamento terreste non si sia ancora concluso in Molise sono, quindi, gli unici elementi che gli esperti possono dare al momento per certi.

Marta Colanera