CONDIVIDI
capitano ultimo
(screenshot video)

Revocata la scorta a Sergio De Caprio, detto Capitano Ultimo, l’uomo che arrestò Totò Riina: la denuncia di Rita Dalla Chiesa.

Sergio De Caprio, detto anche Capitano Ultimo, il militare dell’Arma dei Carabinieri che, quando era a capo del Crimor, mise materialmente le manette il 15 gennaio 1993 a Totò Riina, è rimasto senza scorta. Lo denuncia su Facebook Rita Dalla Chiesa, la conduttrice televisiva figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia. Queste le sue parole: “In questo foglio c’è scritto che, dal 3 settembre, verrà tolta la scorta al Capitano Ultimo. A colui che arrestò Totò Riina. Il 3 settembre venne anche ucciso mio padre. Ministro Matteo Salvini lei sa di questa aberrante decisione? La scorta a Saviano si, e a Capitano Ultimo no?”.

Leggi anche –> Matteo Salvini e la revoca della scorta a Saviano: cosa c’è di vero

Polemiche sulla revoca della scorta a Capitano Ultimo

Rita Dalla Chiesa ha poi precisato di non volere avviare alcuna polemica sulla scorta a Saviano: “Io non voglio parlare di Saviano. Voglio solo che ci si batta per non farla togliere a Ultimo”. Posizione condivisa anche da un’utente: “Il fatto che sia vergognoso che l’abbiano tolto a Ultimo non significa che sia vergognoso che ce l’abbia Saviano. Dovrebbero averla entrambi. A meno che non si abbia qualcosa di personale contro Saviano”.

Tra i commentatori, qualcuno attacca il ministro dell’Interno Matteo Salvini: “Quando un ministro dell’interno fa i suoi proclami attraverso Facebook cosa vuoi sperare? Sono molto indignata Rita!”. Poi ancora un altro commentatore: “Direi che fare un raffronto tra Saviano e de Caprio è sbagliato e ingeneroso. La scorta la debbono avere entrambi. Punto. Ma Salvini, che è un bulletto da quattro soldi, pensa a farsi i selfie e alla sua personale campagna elettorale sulla pelle dei poveracci”. Rita Dalla Chiesa replica difendendo il leader della Lega: “Scusate, ma Salvini non c’entra. Magari potesse saperlo. Secondo me aiuterebbe Ultimo”.

Leggi anche –> Rita Dalla Chiesa presa di mira sui social: “Sono sommersa di insulti e minacce”