CONDIVIDI
Angelo Catgiu
(foto da Facebook)

Orgosolo, drammatico frontale: muore un 23enne, Angelo Catgiu, il padre è un vigile del fuoco e viene avvisato dai suoi colleghi.

Ha perso la vita stamattina in un tragico schianto il 23enne Angelo Catgiu. L’incidente mortale è avvenuto sulla Nuoro-Orgosolo presso il bivio di Galanoli. Fatale lo scontro frontale su un rettilineo della provinciale 58. Angelo Catgiu guidava un’Alfa 147 diretta verso Nuoro, mentre nell’impatto sono rimaste ferite altre due persone, Antonio Castangia, 57 anni, e il figlio Simone Castangia, 29 anni.

Leggi anche –> Roma, terribile incidente sulla via del mare: muore un 49enne, grave una donna

I soccorsi per salvare la vita ad Angelo Catgiu

I due erano a bordo di un’Alfa 159 che viaggiava invece in direzione Orgosolo, cittadina della Barbagia della quale è originaria la vittima di questo tremendo incidente. A quanto pare, il 23enne avrebbe perso il controllo della sua vettura poco dopo una curva imboccando il rettilineo. Per lui non c’è stato nulla da fare: estratto dalle lamiere dell’abitacolo dai vigili del fuoco, i medici del 118 hanno tentato di rianimarlo invano.

Angelo Catgiu era figlio di un vigile del fuoco del comando provinciale del capoluogo barbarico, Francesco Catgiu, capo squadra. L’uomo, in base a quanto ricostruito, aveva appena finito il proprio turno e stata rientrando a Orgosolo, quando ha ricevuto la terribile notizia dai suoi colleghi. In particolare, il padrino della vittima ha estratto quel ragazzo che ha visto crescere dalle lamiere contorte. I genitori di Angelo, invece, appresa la notizia, si sono precipitati sul luogo della tragedia. I due occupanti dell’altra auto sono ora ricoverati in ospedale a Nuoro e non sono gravi.

Potrebbe anche interessarti –> Rischia un frontale in macchina: aveva con sé un neonato – VIDEO