CONDIVIDI
discoteche-ibiza
iStock

Andare in discoteca a Ibiza: quali sono le più belle ed interessanti per l’estate 2018.

Ibiza, meta ogni anno di tantissimi turisti e star, è famosa per le sue spiagge bianche, ma anche e soprattutto per la movida notturna che la caratterizza. Le discoteche di Ibiza sono tante, una più bella dell’altra, e uscire di notte nella famigerata Isla Bianca delle Baleari significa divertimento assicurato. Vediamo allora quali sono le discoteche più belle di Ibiza dove andare a divertirsi in questa estate 2018.

Discoteche Ibiza 2018: le più belle

Dire quale delle discoteche di Ibiza sia la più bella è difficile visto che, tutte sono molto particolari e caratterizzate da serate uniche e diversificate per generi musicali e intrattenimento.

  • Pacha: senza dubbio questa discoteca di Ibiza con le due ciliegie rosse come simbolo è una delle più famose in assoluto di tutta Ibiza. Esiste dal 1973 ed è diventata un brand talmente forte che ormai anche in altre città di Italia hanno aperto altre discoteche con questo nome. La musica del Pacha è varia, ma essenzialmente si tratta di house e techno.
  • Privilege: come non nominare questa discoteca di Ibiza? Si trova sulla strada per Sant Antoni ed è la discoteca più grande del mondo e se non ci credete, basta pensare al fatto che la sala più grande del Privilege ha le dimensioni di un hangar di un aereo e arriva ad ospitare fino a 10mila persone.
  • Amnesia: a 15 chilometri dal centro di Ibiza si trova questa discoteca ed è anche questa una delle più antiche dell’isola visto che ha aperto nel 1976. La musica tipica è la Balearic Beat, nata negli anni ’80 proprio a Ibiza.
  • Ushuaia: discoteca nettamente più moderna, ma ormai diventata un must nella movida di Ibiza è questa nata nel 2011 nel basement di un albergo che si affaccia su Playa d’En Bossa. Si tratta di una locale nettamente più per adulti che per ragazzi e intorno è circondata da edifici bianchi, una piscina gigantesca e varie piattaforme dove ballano le cubiste.