CONDIVIDI

Viaggiatore solitario (Thinkstock)

Cose da fare prima di partire per un viaggio. I trucchi tecnologici per organizzarsi al meglio 

Finalmente il viaggio dei vostri sogni è stato prenotato. Ora non vi resta che attendere il momento della partenza. Ma nel frattempo oltre a dover fare la valigia e lasciare casa perfetta prima di partire vi conviene darvi da fare per poter pianificare il vostro viaggio. Ci sono infatti delle cose da fare, dei trucchi tecnologici che vi permetteranno di godere appieno del vostro viaggio ed evitarvi brutte sorprese.

Leggi anche -> Come fare la valigia perfetta

Se non organizzerete nulla e vi lascerete stupire da quello che verrà, ma se organizzerete sarete certi di non perdervi nulla. E’ una scelta un po’ di carattere – quel sottile confine fra la sana organizzazione e la sindrome maniaco compulsiva – un po’ di tempo (se avete solo 3 giorni per visitare quel posto, forse pianificare il da farsi con anticipo è un vantaggio). In ogni caso anche nell’organizzazione c’è la possibilità di passare delle ore a zonzo senza metà, facendovi guidare dall’istinto e dalla curiosità e di pranzare in quel ristorante che non è segnato in nessuna guida, ma che il vostro naso vi ci ha portato.

Conviene quindi organizzarsi e semmai non seguire i consigli. La tecnologia ci viene in aiuto semplificandoci la vita: fra social, app e mappe avete a disposizione infatti strumenti utilissimi per vivere al meglio il vostro viaggio.

Leggi anche -> Bagaglio a mano: cosa si può portare e cosa no

Le 5 cose da fare prima di visitare un posto nuovo

Avete probabilmente comprato l’ultimo modello di smartphone anche per scattarvi delle foto meravigliose e sicuramente lo userete durante il viaggio. Magari vi siete informati anche del roaming internazionale e vi siete subito informati se in hotel c’è la wi-fi. Bene, siete quindi sufficientemente tecnologici per fare queste cose prima di partire.

  1.  I social. Passate molto tempo su facebook? Perfetto! Rendete questo tempo ancora più utile diventando fan della pagina della località dove volete andare, dell’ufficio promozione turistica o delle pagine dedicate agli italiani che vivono lì. Avrete suggerimenti su cosa visitare, su visite guidate meno turistiche e avrete la possibilità di conoscere chi ci vive o ci ha vissuto ed i suoi preziosi consigli.
  2. Google Maps. Anche se nella località dove andrete non avrete internet niente paura: potete salvare la vostra mappa di Google Maps. Indviduate sulla mappa ciò che volete visitare, il vostro hotel ed i percorsi e salvate il tutto. Una volta a destinazione vi sarà più facile orientarvi.
  3. Il meteo. Sapere che tempo fa nel luogo in cui state andando è fondamentale per preparare la valigia (qui i consigli per farla al meglio e farci entrare tutto). Consultate il meteo della località dove andrete già da qualche tempo prima della partenza così da regolarvi nelle differenze con la vostra città.
  4. App Compagnie Aeree. Scaricate sul vostro smartphone l’app della compagnia con la quale viaggiate. Vi sarà utile per avere a portata di mano la vostra boarding pass e per essere tempestivamente informati su eventuali ritardi o cancellazioni.
  5. Google Alert. Specialmente se tendete a dimenticarvi gli impegni utilizzate il servizio Google Alert che vi ricorderà gli orari di partenza dei vostri viaggi ed eventuali visite guidate da effettuare.