CONDIVIDI
paul pogba
La Juventus vorrebbe riprendere Paul Pogba, serve la cessione di un big però © Getty Images

La Juventus potrebbe realisticamente riprendere Paul Pogba dal Manchester United, ci saebe un piano per arrivare al campione del mondo del Man Utd.

La Juventus non intende fermarsi al grande colpo Cristiano Ronaldo e punta ad implementare ulteriormente la propria rosa. La società campione d’Italia, che ha già ingaggiato tra gli altri i vari Emre Can, Joao Cancelo e Mattia Perin, ha adesso nel mirino un nuovo acquisto da favola da mettere a disposizione di un sempre raggiante Massimiliano Allegri. Sembra quasi certo che si procederà almeno con un tentativo per riportare in maglia bianconera qualche elemento che già in passato ha contribuito ai successi del club. Si parla nello specifico di Paul Pogba e di Alvaro Morata. Tra i due sembra essere più il primo a nutrire le possibilità maggiori di poter farsi rivedere nella Torino bianconera. Fresco campione del mondo con la Francia, il centrocampista ha vissuto due stagioni alquanto deludenti al Manchester United con Josè Mourinho.

Pogba, una cessione eccellente per riportarlo alla Juve

Un ‘ritorno alle origini’ in una realtà che ancora oggi lo apprezza e lo stima molto potrebbe risultare l’ideale, e che sarebbe un ulteriore monito al Napoli ed alle altre rivali scudetto. Il problema però è che la Juventus, per riprendersi Pogba, dovrà necessariamente fare affidamento sui soldi ricavati da una eventuale cessione di qualche suo big. Sul piede di partenza c’è già Gonzalo Higuain, fortemente voluto da Maurizio Sarri al Chelsea dopo la bella esperienza in comune al Napoli. Con l’argentino potrebbe raggiungere Londra anche un ex giocatore del nuovo manager dei londinesi, ovvero Daniele Rugani.

Pjanic, occhio al Barcellona

Proprio con Sarri il difensore lucchese è esploso all’Empoli, prima di vedere interrotto il suo percorso di crescita alla Juventus. Ma un’altra possibile uscita potrebbe essere rappresentata anche da Miralem Pjanic, per il quale il Barcellona – alla ricerca di un degno sostituto di Andres Iniesta, volato ai giapponesi del Vissel Kobe – sarebbe anche disposto ad investire 80 milioni di euro. Proprio la cifra che servirebbe alla Juventus per ‘portare a casa’ il figliol prodigo Pogba.