CONDIVIDI

meteo luglio 2018

Arriva l’anticiclone africano nel weekend. Caldo torrido, livello di allarme per ondata di calore. Le temperature previste

E’ in arrivo sull’Italia un’ondata di calore che renderà davvero infuocate le nostre città. Da Nord a Sud si boccheggerà con massime oltre i 40 gradi in Sicilia, ma non andrà molto meglio altrove. Infatti tutto il nostro Paese sarà sotto una cappa bollente ed infernale per via dell’espansione dell’anticiclone africano. Ma fortunatamente durerà pochi giorni.

Gli esperti del meteo rivelano che sulla zona del deserto algerino l’aria calda ha fatto innalzare la colonnina di mercurio fino a 53 gradi. Parte di questa aria caldissima verrà sospinta questo weekend già da domani 13 luglio verso il nostro Paese per via dell’espansione dell’anticiclone africano, soprannominato in quest’occasione Minosse.

Questa ondata di calore verrà spezzata lunedì 16 luglio e sulle regioni settentrionali un cambiamento lo avremo già da domenica 15 luglio quando una perturbazione atlantica si insinuerà da Nord in Italia respingendo verso Sud l’aria calda.

Leggi anche -> Previsioni meteo per agosto 2018: cosa ci aspetta

Arriva Minosse: temperature previste. Allarme del Ministero della Salute

L’arrivo dell’anticiclone africano farà sentire i suoi effetti già da domani venerdì 13 luglio, ma sarà nella giornata di sabato 14 luglio che avremo gli effetti peggiori di questa ondata di calore. Il Ministero della Salute ha diffuso i bollettini lanciando l’allarme per tre città (Perugia, Frosinone e Roma) che saranno a livello due su una scala fino a 3, ovvero: ‘Temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili’. Altre sei città (Bologna, Campobasso, Firenze, Latina, Palermo e Rieti) invece a livello 1 di allarme.

Le temperature inizieranno ad alzarsi da domani venerdì 13 luglio. In Sicilia si avranno 40 gradi a Siracusa, 38 a Catania, 36 ad Agrigento e Ragusa. Nelle zone interne la colonnina di mercurio potrebbe poi ulteriormente alzarsi anche sopra i 40 gradi così come in Sardegna, mentre nelle città sulla costa andrà un po’ meglio. Sul continente attesi 35 gradi a Bologna e Firenze, 33 a Roma, 32 a Milano.

Sabato 14 luglio ulteriore aumento: 33 gradi a Milano, Torino, Venezia, Perugia e Napoli, 37 a Firenze, 35 a Roma e Bologna, 34 a Palermo mentre il resto della Sicilia sarà infuocata con 40 gradi in tutta la zona di Agrigento e Siracusa e 43 gradi in quella di Enna. Nelle giornata di domenica 15 arriveranno i primi temporali sull’arco alpino e le temperature scenderanno di qualche grado al Nord. Leggera diminuzione di 1/2 gradi anche al Centro, mentre al Sud la situazione resterà invariata. Da lunedì 16 il calo termico arriverà anche al Sud riportandosi lentamente su valori più in linea con il periodo.