CONDIVIDI
Clooney
(Websource)

George Clooney vittima di un brutto incidente ad Olbia. L’attore è stato dimesso: per lui 20 giorni di cure. Il video dell’impatto

Brutto incidente e grosso spavento per George Clooney. L’attore 57enne è stato investito mentre era in moto per raggiungere il set della serie tv Catch22. Le riprese si stanno svolgendo in Italia, nella zona di Olbia e vedono Clooney impegnato come protagonista, regista e produttore. La serie è tratta da romanzo “Comma-22” di Joseph Heller e sarà trasmessa su Sky. L’incidente è avvenuto sulla SS125, l’Orientale Sarda, in località Costa Corallina in provincia di Olbia. George Clooney si stava recando in moto dalla casa di Punta Aldìa a Olbia. Un’auto che proveniva dalla direzione opposta stava infilandosi in una strada sulla sinistra e ha svoltato proprio mentre arrivava la moto di Clooney. Qualche ferita lieve, contusioni e un modesto trauma al ginocchio. Clooney è stato dimesso subito dall’ospedale: per lui 20 giorni di cure. La star di Hollywood ha battuto la testa ma è stato protetto dal casco. Nei momenti che precedono l’impatto, la guardia del corpo evita la Mercedes. Un testimone, Gianni Visciano, fermo allo stop ha raccontato al Corriere: “Gridava e quando l’uomo della scorta gli ha tolto il casco, sembrava non potesse muovere le gambe e si teneva la testa”.

VIDEO NEWSLETTER

George Clooney incidente, il video dell’impatto

Il ‘Corriere della Sera’ ha proposto in esclusiva il video dell’impatto (che potete vedere anche qui) e si nota come George Clooney sia stato letteralmente sbalzato dalla moto. Un impatto forte e poi la caduta sull’asfalto che poteva essere davvero pericolosa per la sua salute. Fortunatamente l’attore è stato dimesso subito dall’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, dove stava effettuando gli esami. Queste le parole del guidatore: “Non ci ho visto niente avevo il sole sugli occhi, stavo per girare, ho superato di poco la linea…Sono sconvolto. Non me la sento di andare a lavorare. Mi hanno detto che era ricoverato, volevo andare a trovarlo ma quando stavo per uscire ho saputo che l’avevano già dimesso. Lo cercherò ancora e se vorrà ricevermi…”.