CONDIVIDI

sagra del melone

Sagra del melone estate 2018. Dove mangiare il cibo che fa bene e aiuta l’abbronzatura

E’ il principe della tavola delle sere d’estate e anche uno dei migliori alleati di chi vuol perdere peso, depurarsi e farsi del bene. Il melone infatti è ricchissimo di vitamine e antiossidanti e povero di calorie e grassi (qui la dieta del melone). Fa bene alla salute facendoci stare in forma con leggerezza. D’estate poi idrata e ci rinfresca. Insomma, più se ne mangia e meglio è.

Leggi anche -> Il melone, ecco perché fa così bene

Ne esistono diverse varietà, estive e invernali. Quelli estivi si raccolgono da inizio giugno fino a fine settembre, quelli invernali invece vengono raccolti a settembre per essere poi consumati fino a dicembre. Tra le varietà estive il melone cantalupo (dalla forma tonda o ovale, la buccia verdastra, la polpa arancione) originario della zona di Rieti la cui tipologia più pregiata è il Charentais, molto dolce; il melone retato (forma sferica ovaleggiante, buccia retata dal colore giallo verdognolo, polpa arancione) la cui tipologia più diffusa è il Pregiato e il Merlin. Tra le varietà invernali il melone giallo e il melone sardo.

Sagre del melone estate 2018: dove andare

Il melone è molto diffuso in Italia ed è anche molto apprezzato. Da nord a sud si coltiva questo frutto, ma in alcune zone si registra la produzione maggiore: in Sicilia, nell’agrigentino dove già da metà aprile si raccolgono i meloni retati; in Campania nella zona di Battibaglia; in Veneto nella zona di Verona; in Emilia nella valle del Po tra Ferrara, Mantova e Modena. Nel periodo estivo in molte località hanno luogo delle sagre del melone in cui ci si può abbuffare – senza sensi di colpa alcuno – di questo dolcissimo e sanissimo frutto.

Sagra del melone di Massanzago (Veneto)

A Massanzago, in provincia di Padova, si svolge quest’anno la 39esima Sagra del Melone. Una sagra storica da 16 anni abbinata alla sagra del Prosciutto Crudo: un abbinamento vincente. La Sagra del Melone si svolgerà quest’anno dal 12 al 18 luglio presso il Parco di Villa Baglioni di Massanzago. Stand gastronomici, spettacoli, concerti (ospite Johnson Righeira), mostra mercato, artigianato locale e fuochi pirotecnici a conclusione dell’evento

Sagra del melone di Pescia Romana (Lazio)

Giunge alla 31esima edizione la sagra del melone di Pescia Romana in provincia di Viterbo che quest’anno si svolgerà dal 13 al 15 luglio. Saranno tre giorni in cui, ovviamente, al centro di tutto ci sarà il melone, eccellenza del territorio. Concerti, spettacoli, stand gastronomici sia pranzo sia a cena, mostre e l’ultima sera spettacolo pirotecnico.

Sagra del melone giallo di Joppolo Giancaxio (Sicilia)

Joppolo Giancaxio è un centro della provincia di Agrigento che ogni agosto celebra una delle eccellenze del suo territorio. Il melone giallo, la cui varietà coltivata nelle campagne di Joppolo è particolarmente dolce e succosa, sarà il protagonista della sagra che si terrà il 5 e 6 agosto. Area espositiva, stand di gastronomia, artigianato e spettacoli.

Sagra del Melone di Gibellina (Sicilia)

La notte gialla è la manifestazione che quest’anno avrà luogo il 19 agosto a Gibellina in cui al centro di tutto ci sarà uno dei tesori della zona: il melone giallo. Il prezioso frutto sarà servito in innumerevoli declinazioni: dalle marmellate ai gelati ai primi piatti ai fritti. Il tutto annaffiato dal vino delle pregiate cantine locali, da spettacoli, percorsi culturali, mostre d’artigianato e percorsi guidati in giro per la città.