CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo
(PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP/Getty Images)

Cristiano Ronaldo, veti incrociati tra giocatore e società: perché non firma con la Juve, il Real Madrid prende tempo, il giocatore pure.

Florentino Pérez vuole fare le cose bene, sa che Cristiano Ronaldo è più fuori che dentro e che il denaro che gli offrono non è troppo. Per tale ragione, prima di lasciar andare alla Juventus il campione portoghese sta prendendo tempo. Vuole infatti trovare prima un rimpiazzo. Al momento, sembra che il candidato principale sia l’attaccante inglese Harry Kane, mentre perdono quota i nomi di Neymar o Mbappé.

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo alla Juve, ecco le 7 clausole del contratto

Real Madrid cerca il sostituto di Cristiano Ronaldo

L’opposizione di Florentino Perez al trasferimento non riguarda dunque una questione economica, l’offerta di 100 milioni della Juventus è stata considerata bassa, ma si potrebbe facilmente trovare un accordo aggiungendo 20 milioni alla proposta base. Il Real Madrid vuole invece chiudere prima l’altra trattativa. Kane arriverebbe ai ‘blancos’ per la cifra record di 250 milioni di euro, CR7 verrebbe venduto a meno della metà.

Nelle scorse ore, era emerso che il blocco della trattativa con la Juventus per Cristiano Ronaldo derivava dall’intenzione del Real Madrid di chiedere al giocatore una presa di posizione pubblica sul suo trasferimento. Intanto su un sito legato al campione portoghese appare un banner con lo Juventus Stadium.

Leggi anche –> Ronaldo alla Juve, ultime dalla Spagna: il Real si mette di traverso

Cristiano Ronaldo alla Juventus se arriva un altro top player

Il sito spagnolo Don Balon, rispetto ai rispetti nella chiusura dell’accordo, dà invece un’altra versione dei fatti e parla di un ostacolo all’arrivo alla Juventus di Cristiano Ronaldo che sarebbe rappresentato dal centrocampista Miralem Pjanic. Il portoghese vorrebbe la firma di Marco Verratti o di un calciatore simile per chiudere il suo accordo con il club di Torino.

Cristiano Ronaldo ritiene dunque inadeguato Pjanic, che considera molto lontano dai Busquets, Verratti, Modric, ecc. Solo quando avrà rassicurazioni sull’arrivo di un top player a centrocampo, firmerà l’accordo che lo legherà per tre anni, con l’opzione di un quarto, alla Juventus. Se il club di Torino dovesse puntare sull’ex Pescara, per il Barcellona sarebbe una doccia fredda, visto che lo considera un obiettivo per la prossima stagione.