CONDIVIDI
matrimonio-fedez-chiara-ferragni-noto-cosa-vedere-cosa-fare-città
iStock

Chiara Ferragni e Fedez stanno per convolare a giuste nozze a Noto: ecco cosa visitare e cosa sapere su questa splendida città.

Fedez e Chiara Ferragni, la coppia più Social e chiacchierata degli ultimi anni, sta per sposarsi a Noto in Sicilia dopo la nascita del loro primo figlio il piccolo Leone, ormai diventato anche lui una star di Instagram e di Facebook. La coppia ha deciso di convolare a giuste nozze: la Ferragni, fashion blogger, e Fedez, rapper di successo, hanno scelto come location per le loro notti le loro nozze questa bellissima città di origini antichissime: Noto. Considerata Capitale del Barocco, dal 2002 il suo centro storico è stato dichiarato patrimonio dell’umanità da parte dell’Unesco e già solo questo basterebbe a farci capire la bellezza di questa location scelta per le nozze di Fedez e Chiara Ferragni. Ma noi che siamo un sito di viaggi non possiamo non portarvi alla scoperta delle reali bellezze di Noto.

Cosa vedere a Noto?

Cerchiamo allora di scoprire un pochino di più che cosa assolutamente non potete perdervi se decidesse di fare una vacanza a Noto per sentirvi un po’ come Fedez e Chiara Ferragni! La città di Noto fu distrutta nel pieno del suo splendore nel 1693, ma il devastante terremoto non scoraggiò gli abitanti che decisero immediatamente di ricostruire la città con l’aiuto di grandissimi architetti, quasi tutti che avevano studiato a Roma e hanno così dato vita a questa città in cui è l’architettura è nettamente di ispirazione di del Barocco Romano. La città medievale è ancora visibile in alcuni tratti, perché ci sono delle tracce di mura del Castello, ma Noto oggi, anche se ricostruita, è una città meravigliosa.

Imperdibili sicuramente sono le tre piazze principali: Piazza Dell’Immacolata, Piazza XVI Maggio e la piazza del Municipio. La Piazza Dell’Immacolata ha una chiesa bellissima che si può visitare, ma sicuramente il top è lo splendido Duomo di San Nicolò realizzato nel 1771 che domina dall’alto di una scenografica è meravigliosa scalinata. La chiesa del Crocifisso è poi un luogo che assolutamente non potete perdervi a Noto perché all’interno si trova la Statua della Madonna della Neve, realizzato dallo scultore Francesco Laurana nel lontano 1471.

Intorno alla città di Noto ci sono poi dei siti archeologici di grandissimo valore: possiamo trovare i resti delle città greche di Eloro, il palazzo di Acreide, la Necropoli di Pantalica e anche la villa romana di Tellaro…

Quando andare a Noto?

Ci sono tantissime bellezze che si possono visitare e scoprire nella città di Noto e qualsiasi momento dell’anno è perfetto per partire Alla scoperta di questo luogo che è considerato una perla dell’architettura italiana ultima curiosità il nome noto venne dato alla città dagli arabi Perché il termine ha lo stesso significato anche in italiano e voleva essere un omaggio alla bellezza di questa straordinaria città.