CONDIVIDI
(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Berlusconi e l’ex ministro Boschi: “larghe intese” in vacanza, i due leader politici ospiti dello stesso hotel in Alto Adige si godono un po’ di relax.

Prove di larghe intese in vacanza in Alto Adige o puro caso? Sta di fatto che Silvio Berlusconi e Maria Elena Boschi hanno scelto lo stesso albergo di Merano per un breve periodo di riposo. L’ex presidente del Consiglio e leader di Forza Italia, in crisi di consensi, si trova infatti insieme all’ex ministro di centrosinistra ospite dell’Hotel Palace di Henri Chenot, noto per essere un esperto dietologo ricercatissimo dai vip.

Leggi anche –> Berlusconi, contro il nuovo governo: “Non daremo la fiducia”

Berlusconi Boschi e l’hotel dove sono in vacanza

La notizia è stata diffusa da fonti di stampa locale e ovviamente ha fatto ‘fantasticare’ rispetto a possibili vertici tra i due noti esponenti politici. Ma appunto si tratta di fantapolitica e Berlusconi, cliente abituale della struttura, e la Boschi, che invece si trova qui per la prima volta, si stanno sicuramente godendo solo un periodo di relax. Nella stessa struttura, peraltro, è ospite in questi giorni il presidente della Lazio, Claudio Lotito.

L’Hotel Palace di Merano è un albergo a 5 stelle sotto il patrocinio delle Belle Arti. La struttura si trova in un paradiso naturalistico unico che si affaccia sulle Dolomiti. Per Silvio Berlusconi, il periodo di relax coincide con quello delle cure del dentista Roberto Frediani. La Boschi, invece, dopo l’elezione proprio in Alto Adige, grazie all’alleanza col Partito Popolare Sudtirolese (Svp), ha deciso di “tornare”. Henri Chenot, parlando di lei, ha spiegato: “È una persona affabile: sono certo che avremo un buon rapporto”. Pochissimo in ogni caso trapela sulle vacanze di Berlusconi e la Boschi: la struttura è molto apprezzata da star e politici anche per la massima riservatezza che viene loro garantita.

Leggi anche –> Nuovo governo Conte: cosa farà nei primi 100 giorni

Gli altri ospiti illustri dell’Hotel Palace

La struttura, già prima dell’arrivo di Chenot, ha ospitato personalità illustri del mondo della politica e non solo. La sua è infatti una storia ultracentenaria. Negli anni della Prima Repubblica, era un affezionato del Palace di Merano il più volte presidente del Consiglio e leader democristiano, Giulio Andreotti.

In questi giorni, dicevamo che oltre a Berlusconi e alla Boschi è presente nella struttura Claudio Lotito. Ma sono davvero tanti a rivolgersi al noto hotel altoatesino, affidandosi alle cure defatiganti, al relax e a uno lembo di territorio incontaminato. Il tutto, ovviamente, lontano da sguardi indiscreti.