CONDIVIDI

Koko il Gorilla che ha imparato la lingua dei segni morto in California: era una vera e propria star, amava i gatti e conobbe Robin Williams.

Koko il gorilla femmina, che si dice sia stato in grado di comunicare usando più di mille segni con la mano, è morto in California all’età di 46 anni. Gli istruttori le hanno insegnato una versione della lingua dei segni americana e dicono che l’ha usata per trasmettere pensieri e sentimenti. Le abilità del gorilla, che a quanto pare comprendeva anche un po’ di inglese parlato, furono documentate dalla psicologa animale Francine Patterson.

Leggi anche –> Safari in Africa: quelli più belli e imperdibili

L’annuncio della morte di Koko

“Koko – il gorilla noto per la sua straordinaria padronanza del linguaggio dei segni e come ambasciatore primario per la sua specie in via di estinzione – è scomparso ieri [mercoledì] mattina a 46 anni”, ha detto un comunicato stampa della Gorilla Foundation. Si legge ancora nella nota: “Koko ha toccato le vite di milioni di persone come ambasciatore di tutti i gorilla ed è stata un’icona per la comunicazione e l’empatia tra le specie, per questo è stata amata e profondamente sentita”.

Il gorilla, che si diceva avesse un QI compreso tra 75 e 95, poteva capire 2.000 parole di inglese parlato. Il QI medio per gli umani in molti test è 100, e la maggior parte delle persone segna tra 85 e 115. Koko è nata allo zoo di San Francisco nel 1971. La dottoressa Patterson ha iniziato a lavorare con Koko l’anno seguente e le ha insegnato la lingua dei segni, ha detto la Gorilla Foundation.

Leggi anche –> Incredibile: mamma gorilla che dolcezza! VIDEO

Koko il gorilla era una vera e propria star

(screenshot video)

Alcuni scienziati hanno messo in dubbio l’estensione delle capacità comunicative del gorilla. Tuttavia, è stata oggetto di numerosi documentari ed è stata la star di copertina di riviste tra cui National Geographic. Ha anche guadagnato l’attenzione del pubblico per la cura dei gatti.

Nel 1984, infatti, Koko perse uno dei suoi amici gatti in un’incidente stradale e secondo la dottoressa Patterson manifestò il suo dolore. Koko ha vissuto la maggior parte della sua vita alla Gorilla Foundation in California. È stata filmata mentre incontrava il defunto attore Robin Williams nel 2001.