CONDIVIDI
colosseo danneggiato
Colosseo, Roma (iStock)

Colosseo danneggiato da un giovane turista austriaco: denunciato. Ennesimo episodio di sfregio al patrimonio artistico italiano.

Un giovane turista austriaco di 17 anni ha staccato un frammento del Colosseo a Roma per potarselo a casa come souvenir. Un autentico episodio criminale, che fortunatamente non è passato inosservato e ha permesso l’identificazione del giovane che è stato denunciato. Purtroppo non è la prima volta che episodi del genere avvengono. Un anno fa una turista francese di 45 anni aveva inciso il suo nome su un pilastro del Colosseo. Altri episodi di danneggiamenti di opere d’arte e architettoniche delle nostre città, soprattutto a Roma, si sono verificate negli ultimi anni. Fontane sfregiate, statue danneggiate anche con parti staccate. Un oltraggio inaccettabile che rischia di compromettere il nostro prezioso ma fragilissimo patrimonio storico-artistico.

Colosseo danneggiato da un giovane turista austriaco

Qualche giorno fa un ragazzo austriaco di 17 anni che stava visitando il Colosseo di Roma ha pensato bene di rimuoverne un pezzetto per portarsi a casa un souvenir del famosissimo Anfiteatro Flavio. Una pratica assolutamente deprecabile, ma che nella maleducazione e incoscienza di tanti turisti sembra perfettamente normale.

Sfortunatamente per lui, mentre il giovane turista austriaco staccava  un frammento del Colosseo, asportando una parte del laterizio del colonnato esterno, un altro turista lo ha visto e lo ha subito fotografato. Subito il testimone dello scempio si è rivolto agli addetti della vigilanza per segnalare l’episodio, mostrando loro la foto del giovane turista austriaco immortalato nell’atto di staccare il frammento.

colosseo danneggiato
Colosseo, Roma (iStock)

I vigilanti si sono quindi rivolti ai carabinieri di sorveglianza al Colosseo che hanno subito rintracciato il giovane, riconoscendolo dalla foto scattata dall’altro turista. Il ragazzo è stato identificato dallo zaino che portava in spalla. Fermato per accertamenti, i militari hanno fatto aprire lo zaino al giovane: all’interno hanno trovato non solo il frammento staccato dal colonnato del Colosseo ma anche un altro frammento in ceramica, che il giovane ha detto di aver raccolto per terra.

I due frammenti sono stati sequestrati dai carabinieri e consegnati alla Soprintendenza, per essere ricollocati nei posti originari da dove sono stati prelevati; almeno il frammento in laterizio.

Il giovane turista austriaco è stato denunciato a piede libero per impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato.

La versione del giovane austriaco sorpreso da un altro turista che poi lo ha denunciato è stata riportata da Roma Today, mentre l’edizione di Roma di Repubblica scrive soltanto che il giovane è stato visto dai carabinieri mentre staccava il frammento dal colonnato esterno del Colosseo, quindi è stato fermato e denunciato.

In ogni caso il gesto non è passato inosservato, come è purtroppo accaduto in altri episodi analoghi quando ci si è accorti dei danneggiamenti dopo la chiusura dei monumenti o il giorno seguente, senza possibilità di rintracciare i colpevoli.

Leggi anche –> Colosseo a Roma: riapertura storica dell’attico dell’anfiteatro

Di Valeria Bellagamba