CONDIVIDI
Forza Nuova, striscione contro Balotelli: "Sei più stupido che nero"
(Websource)

Forza Nuova espone in una delle vie principali di Brescia uno striscione ingiurioso nei confronti del centravanti del Nizza e della nazionale Mario Balotelli.

La lotta di Balotelli contro il razzismo sembra non aver fine, non importa se si comporta da ragazzaccio e sperpera denaro ottenuto con contratti milionari o se invece si mostra diligente e torna in nazionale da protagonista, il motivo dominante della sua carriera è l’odio razziale nei suoi confronti. Dopo lo striscione vergognoso esposto dai tifosi italiani (di estrema destra) nel corso della partita con l’Arabia Saudita in cui si leggeva: “Il nostro capitano è di sangue italiano”, ecco che Forza Nuova attacca l’attaccante scuola Inter esponendo uno striscione in dialetto bresciano in una delle vie principali del capoluogo lombardo con su scritto: “Balotelli ta het piö enhiminit che negher” (letteralmente: Balotelli sei più stupido che nero).

Forse vi interessa anche -> Elezioni 2018: Mario Balotelli contro il senatore nero della Lega

Balotelli – Forza Nuova: la polemica sulla questione migranti

Lo striscione è una reazione alla posizione che Balotelli ha espresso sulla questione migranti in questi giorni. L’attaccante italiano, infatti, ha da sempre criticato le posizioni della Lega sull’immigrazione, in special modo quando Iwobi, senatore della Lega di origini nigeriane, si è mostrato in pubblico indossando una maglia con cui incitava alla chiusura delle frontiere (“Stop all’invasione”). Un impegno politico vero e proprio quello di Balotelli che ieri si è presentato come testimonial del ‘Festival dell’orgoglio migrante antirazzista‘.

Proprio la partecipazione del fuoriclasse del Nizza alla manifestazione ha suscitato l’ira del movimento di estrema destra che l’ha commentata in questo modo: “Dopo aver ostentato per anni, e da bravo spaccone, la propria esuberanza e ricchezza, oggi si sforza malamente di rivalutare la sua immagine cavalcando il personaggio ‘paladino dei migranti'”. Ma se la posizione sull’impegno del campione bresciano poteva essere ascritta ad espressione della propria idea, lo striscione supera il limite del lecito.

Forse vi interessa anche -> Aereoporto di Linate, show di Balotelli con multa – FOTO