CONDIVIDI
lettino-ombrellone-spiaggia-condiviso-app
iStock

Estate 2018: lettino e ombrellone in spiaggia condiviso, l’app per subaffittare la postazione quando non è occupata.

Molti vacanzieri e turisti, ma soprattutto coloro che vivono nelle località di mare, durante l’estate hanno la possibilità di affittare un ombrellone e due lettini stagionali, ossia per tutti e tre i mesi estivi. Un bel lusso, ma è praticamente impossibile che la postazione venga sfruttata tutto il giorno tutti i i giorni anzi, molti magari vanno in spiaggia solo il weekend e quindi gli altri giorni tutto rimane vuoto, ma i gestori non possono affittare il lettino ad altri e quindi capita che molti turisti, soprattutto ad agosto magari, rimangano senza un posto dove stare nonostante lo stabilimento si quasi vuoto.. Una perdita di denaro, se ci si pensa, ma in realtà il mondo delle app sta colmando e risolvendo anche questo problema.

Condividere l’ombrellone stagionale quando non lo si usa: ecco come fare

Una di queste app di sharing di ombrelloni e lettini ad esempio si chiama Playaya ed è nata dalla fantasia di due piemontesi, Stefano Gremo e Giulia Schillaci. Coloro che hanno un abbonamento stagionale, grazie a questa app potranno condividere l’ombrellone quando non ci sono. Così facendo i bagnanti che si recano al mare solo per un giorno o per un paio d’ore potranno trovare un posto comodo dove rilassarsi in spiaggia senza correre il rischio di sentirsi dire all’ingresso dello stabilimento che è tutto pieno. L’app mette così in contatto i vari vacanzieri e si può subaffittare un lettino anche solo per qualche ora ad un prezzo molto conveniente.

Ma questa app non è l’unica che assolve a questo scopo: un’altra è quella chiamata Marina, nata nella Riviera Romagnola nell’incubatore digitale di CesenaLab. Anche in questo caso l’app permette a chi ha un ombrellone stagionale di metterlo in condivisione con altri quando non viene utilizzato: i bagnanti last minute possono così prenotare l’ombrellone ad un costo molto contenuto e chi ha l’ombrellone stagionale ottiene dei buoni acquisti per prodotti e servizi nello stabilimento. In questo caso il gestore affitta di nuovo l’ombrellone e il ricircolo economico è fruttuoso per tutti. Un’idea quindi molto interessante e nell’ottica di sharing e condivisione che negli ultimi anni è letteralmente esplosa: dalle auto, alle bici ai taxi…