CONDIVIDI
Andreas Perez
(screenshot video)

Motociclismo: muore Andreas Perez, giovane talento di soli 14 anni, coinvolto in un incidente durante il Campionato Mondiale Junior Moto3 a Barcellona.

Il pilota adolescente Andreas Perez è morto a seguito di un incidente durante il quarto round domenicale del Campionato Mondiale Junior Moto3 sul Circuito di Barcellona-Catalogna, in Spagna. Il quattordicenne, che gareggiava per Reale Avintia Racing, è stato coinvolto in un incidente che ha coinvolto più piloti sul Turn Five. Immediati sono stati i soccorsi in pista. Perez è stato ricoverato in ospedale in elicottero, ma è morto lunedì mattina.

Leggi anche –> Incidente in moto gravissimo: andavano a vedere la MotoGp al Mugello

Il cordoglio per la morte di Andreas Perez

“Andreas non è stato in grado di vincere questa gara”, ha dichiarato un comunicato della squadra, che ha con queste parole annunciato il decesso di Andreas Perez. Il suo team ha poi aggiunto: “Abbiamo perso un grande pilota, ma soprattutto una grande persona e ci mancherà moltissimo”. Perez ha impressionato nella European Talent Cup dello scorso anno, conquistando due vittorie e ulteriori podi. Ha concluso il 2017 al quarto posto nella classifica piloti prima di passare al Campionato Mondiale Junior Moto3.

“È con grande tristezza che rendiamo nota la scomparsa di Andreas Perez Manresa”, ha dichiarato la MotoGP in una nota. Viene quindi spiegato: “L’incidente è accaduto nella seconda gara della giornata per la categoria Moto3, con la bandiera rossa mostrata immediatamente, il pilota ha ricevuto cure mediche sul lato della pista prima di essere trasferito in ospedale in elicottero”. Il comunicato si conclude con queste parole: “Nonostante i migliori sforzi del personale medico del circuito e di quelli dell’ospedale, Perez ha purtroppo ceduto alle sue ferite la mattina dell’11 giugno”. L’adolescente era ricoverato all’Ospedale Sant Pau di Barcellona. Il mondo del motociclismo è sotto choc per l’accaduto.

Leggi anche –> Impresa di Valentino Rossi, pole position al Mugello

Le immagini dell’incidente

A cura di Gabriele Mastroleo