CONDIVIDI
FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images

Ondata di caldo africano sull’Italia da domenica 10 giugno con temperature che saliranno fino a 37 gradi

Preparate i costumi e progettate la vostra fuga al mare o almeno in piscina perché l’Italia sta per essere investita da una rovente ondata di caldo africano. Una breve, ma intensissima fiammata dell’anticiclone africano, che espandendosi raggiungerà il nostro Paese facendo schizzare verso l’alto la colonnina di mercurio.

Prima dell’arrivo dell’ondata di caldo l’Italia dovrà ancora fronteggiare il ciclone grandinigeno che sta mettendo a dura prova il Nord Ovest e che per la giornata di domani venerdì 8 giugno interesserà ampiamente anche il Centro Italia. Andrà meglio sulla costa laziale ed il Sud, mentre le regioni adriatiche centrali, tutta la dorsale appenninica centrale e tutte le regioni del Nord saranno sotto abbondantissime piogge, temporali e grandinate.

Da sabato 9 la situazione andrà gradualmente migliorando: la perturbazione ciclonica, anche sotto la spinta dell’anticiclone africano lascerà il nostro Paese e da domenica 10 il sole la farà da padrone assieme ad un caldo torrido.

Leggi anche -> Estate 2018, le previsioni per giugno, luglio e agosto

Ondata di caldo africano: fino a quando dura e le temperature previste

L’arrivo di questa cosiddetta bolla africana è previsto per la giornata di domenica 10 giugno. Da domenica il sole sarà presente su tutto lo Stivale – tranne dei residui temporaleschi sulle zone alpine – e vedremo il termometro alzarsi fino a raggiungere nella giornata di lunedì 11 valori di ben 10 gradi maggiori di quelli di questi giorni. Le massime che si registreranno in Italia saranno di ben 40 gradi nelle zone interne e 34/35 nelle grandi città.

Già nella giornata di domenica pomeriggio la colonnina di mercurio inizierà ad alzarsi con un rapido aumento. Se domani venerdì 8 le massime a Roma, Bologna e Firenze saranno intorno ai 22/24 gradi, lunedì 11 giugno, ossia appena tre giorni dopo, le massime saranno di ben 34 gradi, ovvero 10 gradi in più!

In Sicilia si registreranno le temperature più alte: nelle zone interne della regione il termometro toccherà i 40 gradi, qualche grado in meno sulla Costa, ma a Siracusa la colonnina di mercurio arriverà comunque a 37 gradi! Caldo torrido anche in Puglia: a Taranto sono attesi 36 gradi.

Insieme al gran caldo arriverà l’afa e a soffrirne si più saranno gli abitanti delle grandi città. A Firenze e Bologna il termometro toccherà i 35 gradi, a Padova e Rovigo 34, ma con l’afa aumenta la temperatura percepita che sarà di circa 38 gradi.

Fortunatamente questa bolla africana durerà poco: l’apice del caldo sarà da domenica pomeriggio a martedì 12 giugno, poi già da mercoledì 13 le temperature scenderanno sensibilmente ed una nuova perturbazione ciclonica si affaccerà all’orizzonte pronta a rinfrescare l’aria.