CONDIVIDI
quando finisce caldo
(Photo by Spencer Platt/Getty Images)

Le previsioni meteo per la prima settimana di giugno: da lunedì 4 inizia con il maltempo. Il prossimo fine settimana temporali, grandinate e fresco su tutta Italia

Il primo fine settimana di giugno si è distinto per il sapore pienamente estivo. Finalmente dopo una primavera molto indecisa il bel tempo ed il caldo sono scoppiati. Merito in gran parte dell’Anticiclone africano che espandendosi ha raggiunto anche l’Italia facendo schizzare verso l’alto la colonnina di mercurio. Ma questa ondata finisce in settimana e il prossimo weekend molto probabilmente lo passeremo a casa o in giro con l’ombrello.

L’Alta Pressione presente al momento sul nostro Paese dovrà infatti cedere il passo all’ondata di maltempo che sta arrivando sul Mediterraneo. Prima saranno le regioni del Nord, poi quelle centrali a subire la forte perturbazione che porterà temporali anche molto violenti. Andrà meglio al Sud dove il sole e l’Alta Pressione riusciranno a resistere.

Leggi anche -> Estate 2018, le previsioni per giugno, luglio e agosto: bye bye 40 gradi!

Previsioni settimana dal 4 giugno: dove pioverà

Il maltempo inizierà dal Nord Ovest nelle prime ore di lunedì 3 giugno. A farne maggiormente le spese sarà il Piemonte, regione che sarà più interessata dall’ondata di piogge. La perturbazione si allargherà poi al resto del Nord e raggiungerà l’Alta Toscana. Sono attesi fenomeni sparsi, ma anche di notevole entità.

Nella giornata di martedì 5 giugno il maltempo interesserà maggiormente la fascia appenninica e le regioni centrali: Umbria, Marche, Toscana e Abruzzo. Mercoledì 6 e giovedì 7 le precipitazioni a carattere sparso riguarderanno soprattutto il Nord sia Ovest sia Est, ovvero il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.

Venerdì 8 il tempo peggiorerà ulteriormente con fenomeni sempre più intensi e violenti che riguarderanno il settentrione ed il centro con possibili nubifragi su Toscana, Emilia e Lombardia. Il weekend dell’8 e 9 giugno sarà all’insegna del maltempo su tutto il Centro ed il nord: temporali su Milano, Torino, Genova e poi verso est, Bologna, Verona Padova, Venezia e Trieste. E poi verso il Sud Toscana, Umbria, Lazio e Roma. E su tutte quelle adriatiche. Le precipitazioni potrebbero essere molto violente con trombe d’aria, grandinate e nubifragi. Come detto solo il meridione si salverà da questa ondata feroce di maltempo.

Le temperature subiranno al Nord e al Centro un leggero abbassamento soprattutto nei valori minimi. Con le piogge avremo anche una diminuzione dei valori massimi con temperature più in linea con il periodo. Nessuna variazione di rilievo invece al Sud.