CONDIVIDI

previsioni meteo

Le previsioni meteo per il ponte del 2 giugno 2018. Temperature calde e sole sull’Italia

Dopo una primavera che ha stentato a decollare, la fine di maggio e l’inizio di giugno ci regalano il primo vero caldo del 2018. L’anticiclone delle Azzorre è posizionato sul nostro bacino e soprattutto è presente l’anticiclone africano che fa schizzare verso l’alto le temperature.

Il Nord Italia è ancora alle prese con una perturbazione che sta portando piogge intense e anche a carattere temporalesco. Una situazione che sta però in via di miglioramento: il ciclone sta infatti lasciando le regioni settentrionali ed il sole è pronto ad affacciarsi. Già da giovedì 31 maggio al settentrione vedranno il sole, seppur ancora qualche residuo di pioggia ci sarà specie sui settori alpini.

Festa del 2 giugno: previsioni meteo per regione

Il calendario del 2018 non ha concesso regali per la festa del 2 giugno: nessun ponte. La Festa della Repubblica che si festeggia per l’appunto il 2 giugno cade quest’anno di sabato quindi niente viaggi lunghi quindi, seppur un fine settimana di fuga si può fare. Anzi, guardando il meteo si deve fare!

Le previsioni meteo per il prossimo fine settimana rivelano che l’Alta pressione aumenterà e di conseguenza il termometro salirà ancora. Sabato 2 giugno il sole splenderà pressoché su tutta Italia e le temperature si alzeranno di qualche grado. Nelle grandi città la colonnina di mercurio toccherà i 30 gradi e addirittura a Firenze e Bologna sono previsti 33 gradi. In Sicilia nelle zone interne si potrebbe arrivare fino a 35 gradi! Andrà meglio in Liguria dove i venti faranno scendere il termometro che si attesterà sui 25 gradi. Sull’arco alpino potrebbero verificarsi dei temporali.

Nella giornata di domenica sarà ancora il sole ed il caldo a farla da padrone. Il maltempo riguarderà le zone alpine e la fascia centrale appenninica e segnatamente quella orientale: in queste aeree sono attesi dei temporali. Altrove come dicevamo farà molto caldo, sarà afoso in città e splenderà il sole. Andrà meglio sulle coste dove la brezza marina spezzerà la cappa di caldo.

La settimana inizierà poi ancora sotto l’egida del bel tempo e dell’alta pressione, ma nel corso della settimana una corrente perturbata spodesterà, almeno per qualche giorno, l’Alta Pressione.