CONDIVIDI
Bimba di un anno muore, il papà l'ha dimenticata in auto
(Websource/Archivio)

Una bambina di appena un anno è morta a East Nashville (Stati Uniti) dopo che il padre l’ha dimenticata per un’intera giornata dentro la macchina.

Un dramma familiare, quello accaduto a East Nashville, che lascia senza parole. Una bambina di appena un anno è morta in ospedale dopo che il padre l’ha dimenticata all’interno della sua auto per un’intera giornata. Si tratta del secondo caso di morte infantile di questo tipo nel giro di una settimana, il primo si è verificato in Italia, a Pisa. In quel caso il padre si era recato a lavoro e per abitudine, forse fretta, ha dimenticato di dover accompagnare la figlia all’asilo nido, così, convinto che non fosse in auto si è recato a lavoro ed ha lasciato la piccolina per 8 ore sotto il sole cocente.

Bimba di un anno muore in macchina, tardivo il trasporto al pronto soccorso

L’uomo si era recato nelle prime ore del mattino all’asilo nido dove aveva lasciato il figlio più grande e dopo ha fatto ritorno a casa con la figlia (adottiva) di un anno comodamente adagiata su un seggiolino posto nel sedile posteriore del suo pickup. Con la moglie erano rimasti d’accordo che quel giorno sarebbe stato lui ad occuparsi della neonata, ma nella strada del ritorno l’uomo ha completamente dimenticato che dietro c’era la piccola, così, parcheggiata l’auto sotto casa, si è ritirato come nulla fosse.

Solo nel tardo pomeriggio, quando la moglie ha fatto ritorno a casa dal lavoro, la piccola è stata trovata all’interno dell’auto. In preda al panico i due si sono recati all’ospedale, dove i medici hanno provato a rianimarla ma ne hanno potuto solamente constatare il decesso. Quel giorno (mercoledì) nella città americana c’era una temperatura media di 25° con un picco di 31° dalle 2 del pomeriggio in poi. Il caldo e la mancanza di aria (i finestrini erano chiusi) sono stati fatali per la bambina, adesso la polizia sta investigando sul caso ma nessuno dei genitori è stato formalmente accusato per la morte della piccola.